Idee di business: 15 passaggi per avviare la tua attività online


Idee di business: 15 passaggi per avviare la tua attività online

Avviare un'attività online vuol dire essere in grado di pianificare e svolgere una serie di compiti. La fase di "brainstorming" d'idee di business, la creazione di un sito web e la promozione del brand sono solo alcune delle componenti essenziali su cui concentrarti per lanciare la tua attività online.


Anche se sembra un compito impegnativo, avere una strategia può chiarirti le idee sul tipo di percorso che devi fare, consentendoti di superare efficacemente le varie sfide che incontrerai sulla tua strada.

Per questo motivo abbiamo creato una guida completa con tutto ciò che devi sapere su come avviare un'attività online, per aiutarti a realizzare tutte le tue idee di business.



Come avviare un’attività online


  1. Affina la tua idea di business

  2. Scegli il nome del brand

  3. Crea un sito web professionale

  4. Fai ricerche di mercato

  5. Scegli una struttura legale

  6. Elabora un business plan

  7. Prepara un'ottima presentazione (pitch deck)

  8. Osserva i competitor

  9. Disegna un logo efficace

  10. Rendi ufficiale la tua attività

  11. Richiedi una Partita IVA, licenze e permessi

  12. Imposta un sistema di contabilità

  13. Aumenta il capitale e il flusso di cassa

  14. Crea un team invincibile

  15. Promuovi il tuo business



1. Affina le tue idee di business


Se hai deciso di avviare un'attività online, molto probabilmente hai un'idea più o meno chiara del prodotto servizio che vorresti offrire. Potresti già conoscere il tipo di mercato in cui stai cercando di entrare. Anche se è sempre bene sapere che prodotto si vuole lanciare e a chi è indirizzato, è altrettanto importante chiedersi il perché.


Fissare obiettivi e priorità in linea con i propri interessi e competenze è essenziale per la creazione di qualsiasi attività online. Affinché le idee di business possano prosperare - e tu possa comprenderle meglio - dovresti avere chiaro che tipo di benefici questa offerta porterà ai potenziali clienti o che tipo di domanda soddisferà.


Ciò significa che dovrai convalidare la tua idea testandola nei vari modi disponibili: dai focus group, ai sondaggi per la raccolta d'informazioni e interviste, fino alla costruzione di una landing page per il tuo pubblico target. Quest'ultimo metodo non solo è a basso costo, ma può aumentare notevolmente l'interesse verso il tuo prodotto o servizio.

Se scopri che la tua idea non risolve un problema dei potenziali clienti o non porta qualcosa di nuovo sul mercato, prova a valutare altre opzioni.



2. Scegli il nome del brand


Quando pensi alle varie idee per il nome della tua azienda, prenditi un po' di tempo per verificare se il nome è in linea con il tuo tono e il tuo brand, se è facile da ricordare e da pronunciare, e soprattutto se è disponibile.


Il processo di creazione del nome è una delle fasi più cruciali e potenzialmente impegnative dell'avvio di un'attività online. Tieni presente che qualsiasi nome sceglierai alla fine apparirà ovunque, dal tuo nome di dominio alle varie scartoffie burocratiche e, si spera, nella mente di tutti i tuoi potenziali clienti.



Esempio nome del brand


3. Crea un sito web professionale


Con il numero di acquisti online in continua crescita, le aziende ormai hanno capito che avere un sito web è diventato indispensabile. Il tuo sito sarà la prima immagine che potenziali clienti, investitori e partner avranno di te. Di conseguenza, creare una forte presenza online è importante, sia che tu abbia un'attività fisica e voglia espanderti sul web o aprire un'attività online a partire da zero.


Inizia a creare il tuo sito web scegliendo un template professionale e personalizzandolo per soddisfare le tue esigenze e quelle dei tuoi potenziali clienti. A seconda del prodotto che offri, dovrai scegliere diverse caratteristiche per il tuo sito. Per esempio, creare un sito su Wix significa avere accesso a un'unica piattaforma per tutte le necessità della tua azienda, dalla programmazione online alla creazione di un'email e numero di telefono aziendale, fino a un'elaborazione sicura dei pagamenti online.


Cerchi idee di business originale? Puoi aggiungere una Google Map al tuo sito così che i visitatori sappiano dove trovarti. E a proposito di utenti in movimento, avere un sito web ottimizzato per mobile fornirà la migliore esperienza utente possibile, indipendentemente dalle dimensioni dello schermo e dal dispositivo.


Quando si tratta di far crescere un'attività online, imparare i fondamenti della SEO è essenziale per aumentare il traffico verso il tuo sito. La SEO, od ottimizzazione per i motori di ricerca, è il processo di ottimizzazione dei contenuti web per migliorare il posizionamento del sito durante la ricerca di parole chiave specifiche.


Infine, per creare l'identità online della tua azienda, ricordati di completare la registrazione del dominio del tuo sito web.



Sezione SEO di un sito Wix


4. Fai ricerche di mercato


I dati dimostrano che il 42% delle imprese fallisce perché non c'è richiesta del prodotto o servizio che vendono. Per evitare questo, è necessario capire come e dove le tue idee di business si inseriscono nel mercato. Questo processo inizia con un'intensa ricerca di mercato su tutti gli aspetti del tuo business, dai potenziali clienti alle statistiche e ai resoconti relativi al settore.


Fare una rapida ricerca online o rivolgersi a fonti pubbliche e agenzie di ricerca commerciale, è un buon punto di partenza. Dovrai anche cercare di capire meglio chi è il tuo mercato di riferimento, con ricerche dirette al tuo pubblico target. Tale ricerca ti fornirà preziose informazioni sulle abitudini di acquisto e sul comportamento dei consumatori, visto che non tutti i clienti sono uguali.



5. Scegli una struttura legale


Ci sono molti fattori da considerare quando si struttura un'attività online.


Le strutture aziendali più comuni in Europa includono i seguenti titoli: proprietà esclusiva, società di persone, società di capitali o società a responsabilità limitata. La scelta di quale sia la più adatta alle tue esigenze si basa su molteplici fattori, come ad esempio la responsabilità personale che ti senti di avere, le spese fiscali e i requisiti per la registrazione dell'attività. Ad esempio, una ditta individuale è la più facile da aprire, ma implica una maggiore responsabilità personale. Le SRL ti sollevano da molte responsabilità personali, ma hanno tasse più elevate.


Confronta i vantaggi e gli svantaggi dei diversi tipi di strutture legali per trovare quella più adatta alla tua attività online.



6. Elabora un business plan


Il business plan è un documento che funge da tabella di marcia per strutturare, operare e gestire la tua nuova attività online. Può anche contribuire ad attrarre potenziali partner, investitori e banche.


L'utilizzo di un business plan è un modo efficace per organizzare e razionalizzare le tue idee sulla carta. Ecco alcuni componenti essenziali da includere in un business plan che si rispetti:


  • Sommario esecutivo: un'analisi di alto livello del tuo concetto di business o della tua proposta. Se dovessi presentare il tuo business in circa un minuto, reciteresti questa parte ad alta voce.

  • Analisi del settore: il modo migliore per descrivere questa sezione è quello di inserire le ricerche sul settore, come le tendenze e la crescita, in un documento formale. Quando crei un'analisi del settore, poniti le seguenti domande: "Quanto è grande il settore che mi interessa e come penso che cambierà? Chi sono i miei concorrenti e quali sono i loro principali punti di forza e di debolezza?"

  • Analisi dei clienti: concentrati sul tuo target di riferimento e chiediti come pensi di raggiungerlo. Sii specifico e realistico.

  • Piano operativo: stabilisci un piano d'azione, per quando hai un team, su come ogni membro contribuirà al raggiungimento degli obiettivi e dei traguardi della tua azienda. Rispondi alle seguenti domande: "C'è una linea temporale?", "Quali sono le pietre miliari che desidero raggiungere?". Per entrambe le domande, pensa in termini di anni e trimestri.

  • Proiezioni finanziarie: quanto dovrai investire all'inizio? Quanto tempo ci vorrà prima di iniziare a guadagnare? Hai bisogno di investitori?



7. Prepara un'ottima presentazione (pitch deck)


Un pitch deck è una breve presentazione che aiuta i potenziali investitori a conoscere meglio la tua attività e il "cosa, perché e come" che essa comporta. Si tratta di una strategia importante per chiunque avvii un'attività online, poiché è la porta di accesso degli investitori verso il tuo business.


Una buona pratica per creare un'ottima presentazione è quella di creare contenuti convincenti - sia visivi che testuali - in modo che ogni informazione sia chiara e semplice da seguire. Per ottimizzare il tuo pitch deck, segui questi consigli:


  • Risolvi un problema. Illustra come il tuo prodotto o servizio colmerà una lacuna o risolverà un problema esistenti nel mercato attuale. Convinci i potenziali investitori che la tua attività porterà valore ai clienti.

  • Mostrati appassionato al tuo business. Inizia raccontando una storia interessante che dimostri il tuo impegno personale a favore della causa o della tua idea di business.

  • Utilizza contenuti basati su dati. Questo ti aiuterà a risultare più credibile e darà l'impressione che tua abbia una comprensione approfondita del tuo mercato.

  • Fatti ricordare con uno slogan. Usa una frase breve e orecchiabile per farti ricordare. A volte, il giusto slogan può prendere piede più velocemente di qualsiasi grafica o immagine.

  • Sii coerente con la dimensione del carattere, il colore e il layout. Le tue slide devono avere un aspetto professionale, riflettere l'identità del tuo brand ed essere disegnate attentamente.



8. Osserva i competitor


I vantaggi di condurre una ricerca sui competitor includono una migliore conoscenza del mercato, maggiore sensibilizzazione dei potenziali clienti, la realizzazione dell'offerta dei competitor e la previsione del potenziale del tuo prodotto sul mercato. Per riconoscere le nuove opportunità, prevedere come gli altri percepiranno il tuo business e persino apportare miglioramenti per la tua azienda, dovrai comprendere meglio la concorrenza. Questo ti permetterà anche di capire che cosa hanno fatto bene i tuoi comeptitor e quali errori, invece, evitare.


L'esecuzione di un'analisi SWOT rappresenta un potente strumento per misurare e valutare le prestazioni complessive dei tuoi concorrenti. Per eseguire un'analisi di questo tipo, ordina ogni componente in quattro quadranti: i punti di forza, di debolezza, le opportunità e le minacce.



9. Disegna un logo efficace


Il tuo logo è uno degli elementi più memorabili della tua attività. Puoi considerarlo il volto della tua azienda, quindi assicurati di rappresentare qualcosa che rappresenti realmente te e i tuoi valori. Rendi il tuo logo unico e memorabile e lascia che trasmetta il giusto messaggio sul tuo brand al pubblico.


Dovrai anche assicurarti che tutte le altre tue risorse siano allineate e si adattino allo stile del tuo brand. Queste includono lo slogan, la tavolozza dei colori, gli stili dei caratteri, biglietti da visita e, ovviamente, il tuo sito web.



Wix Logo Maker


10. Rendi ufficiale la tua attività


È importante sbrigare tutte le pratiche legali e burocratiche prima di espandere la tua azienda in tutto il mondo. Per la maggior parte delle piccole attività online, questo processo è abbastanza semplice, ma è comunque necessario svolgere i passaggi necessari.


È bene acquisire familiarità con i diversi requisiti e le norme del tuo paese per la registrazione di un'impresa, le relative certificazioni e l'IVA.



11. Richiedi una Partita IVA, licenze e permessi


Dal momento che la tua azienda viene registrata online, è necessario ottenere una partita IVA. La partita IVA permette alla tua azienda di essere riconosciuta legalmente e di pagare le tasse. Inoltre, avrai bisogno della partita IVA per assumere dipendenti, aprire un conto corrente bancario e richiedere le relative licenze e permessi.

È importante verificare quali tipi di licenze e permessi potresti aver bisogno di richiedere in base al tipo di prodotti e servizi che offri.



12. Imposta un sistema di contabilità


Disporre di un sistema di contabilità ti aiuterà a organizzare e a tenere meticolosamente traccia delle tue finanze. Con un conto bancario, potrai accettare pagamenti e pagare i tuoi creditori. A seconda del tipo di struttura aziendale che preferisci, potrebbe esserti richiesto di creare un conto bancario aziendale separato da quello personale.

Dovrai anche regolare le tue finanze creando un piano finanziario e gestire efficacemente le tue entrate e spese per pagare le tasse.



13. Aumenta il capitale e il flusso di cassa


A questo punto, è importante capire come puoi raccogliere fondi per la tua attività online. Dal momento che la raccolta di capitali sufficienti e la garanzia di un flusso di cassa sono la base finanziaria di un'attività, avrai bisogno di entrambe le cose per far decollare le tue idee di business.


Con così tante possibili strategie da adottare, dalla richiesta di sovvenzioni e prestiti a quella di un Angel Investor o l'organizzazione di una campagna per la raccolta fondi, sarà importante trovare la soluzione giusta per te. Ecco alcuni modi per raccogliere fondi per le tue idee di business:


  • Chiedere una sovvenzione per piccole imprese. Il più grande vantaggio di chiedere una sovvenzione è che non dovrai restituire i fondi.

  • Organizzare una campagna di crowdfunding. Ecco un modo semplice e veloce per condividere le tue idee di business su vasta scala, ottenere un feedback e raccogliere fondi allo stesso tempo. Quando scegli uno dei tanti siti di crowdfunding, considera le tariffe, i termini e le condizioni di ciascuno, nonché il tipo di pubblico che la piattaforma solitamente attira.

  • Investire in prima persona. In alcuni casi, investire il proprio denaro può essere una soluzione migliore rispetto a dover dipendere da estranei. Per ridurre i costi e i rischi finanziari, è necessario ridurre al minimo le risorse esterne e tagliare i costi, dove possibile.



14. Crea un team invincibile


A meno che tu non abbia intenzione di fare tutto da solo, è molto probabile che decida di collaborare con un partner. Dopo tutto, avere un'altra persona con cui scambiare idee di business ti aiuterà in moltissime occasioni. Cerca un partner con punti di forza che completino i tuoi, per colmare i pezzi mancanti del puzzle del tuo business.


Lo stesso concetto può essere applicato anche ai dipendenti. A meno che tu non abbia un'attività online su scala molto piccola e non voglia essere un solopreneur, ti risulterà difficile ricoprire più ruoli.


Spesso si arriva a un punto in cui è necessario rivolgersi a liberi professionisti o a collaboratori indipendenti per ottenere assistenza. Quando avvii il processo di assunzione, è importante tenere conto del tuo budget, delle tue esigenze e della cultura aziendale che vuoi rappresentare, tenendo sempre ben presente la missione delle tue idee di business.



15. Promuovi il tuo business


Una volta lanciata la tua attività online e pubblicato il tuo sito web, puoi iniziare a costruire una strategia di marketing per contribuire ad alimentarne la crescita. Questa è una parte vitale di tutte le idee di business, poiché l'implementazione di un efficace piano promozionale ti permetterà di raggiungere e attrarre potenziali clienti e, di conseguenza, di generare lead.


Ecco alcune delle strategie di marketing più comuni da considerare:

  • Social media marketing: con così tanti consumatori sui social media oggi, le aziende troveranno un grosso vantaggio nel social media marketing. Da Facebook e Instagram a Twitter e LinkedIn, si tratta solo di scegliere la piattaforma che soddisfi le esigenze del tuo target di riferimento, oltre che le tue.

  • Email marketing: una tattica completa ed efficace, l'email marketing aiuta a promuovere i brand e a creare engagement. Questo metodo ha il potere di raggiungere direttamente i clienti e consente alle aziende di personalizzare i messaggi in base agli interessi o alle esigenze del loro pubblico. Questi messaggi possono essere inviati sotto forma di newsletter, campagne di email marketing e risposte automatiche alle azioni predefinite degli utenti.

  • Content marketing: questa strategia comporta la creazione e la condivisione di contenuti preziosi e rilevanti al fine di attirare il target di riferimento. Può essere fatto in vari modi, tra cui la pubblicazione e la gestione di un blog, la creazione di un canale YouTube e di podcast.



Promuovi il tuo business


La cosa fondamentale da tenere a mente, per tutte le tue idee di business, è che le persone vogliono attività (online e non) con cui possano entrare in contatto, relazionarsi, sentirsi a proprio agio. Cerca di farti notare e differenziati dalla massa grazie a un’attività online dalla personalità unica.



Il team di Wix


Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog