Cos'è una landing page? Una guida completa con esempi


 esempio di landing page azienda latte

Il marketing online è diventato sempre più il migliore alleato di un imprenditore. Per sfruttarlo al meglio, però, serve avere una solida strategia di marketing digitale che catturi perfettamente il messaggio del tuo brand e lo promuova su diversi canali. In questo articolo parleremo di uno degli strumenti più efficaci per raggiungere questo scopo: la landing page.


Uno strumento fondamentale per promuovere il tuo brand, le landing pages hanno il potere di convertire i visitatori della tua pagina in clienti o iscritti al tuo sito. Creare una landing page, significa indirizzare con precisione il tuo pubblico e guidarlo attraverso il funnel di vendita.


Vediamo, quindi, cosa è una landing page, come funziona e come usarla a tuo vantaggio.


Cos'è una landing page?


Una landing page è una pagina web indipendente creata per raggiungere un obiettivo: convertire i visitatori della tua pagina in clienti o iscritti al tuo sito. È un'ottima tipologia di marketing e può essere usata anche per le campagne pubblicitarie. Questa pagina può apparire dopo aver cliccato su un risultato ottimizzato per i motori di ricerca, su una campagna di email marketing, una campagna sui social media o un annuncio online. Questo tipo di marketing mira a generare lead, raggiungere i clienti giusti e dare una direzione alla tua strategia di marketing complessiva.


Le landing page invogliano gli utenti a cliccare su una call-to-action (CTA) strategica, come "Inizia subito", "Iscriviti" o "Acquista ora". In questo modo, convincono gli utenti a effettuare un’azione, che si tratti di iscriversi a una versione di prova gratuita del tuo prodotto, a un servizio o a fare un acquisto.


Differenza tra una homepage e una landing page


Spesso, si fa confusione tra homepage e landing page. La differenza principale tra le due è che le landing page sono utilizzate per promuovere una singola strategia di marketing o un obiettivo di vendita, mentre una homepage è multiforme e può avere diverse pagine: una pagina “Chi siamo”, una galleria di immagini, un negozio online e altro ancora. Al contrario, una landing page fornisce solo le informazioni essenziali che indirizzeranno gli utenti verso il raggiungimento dell'obiettivo desiderato.


Puoi pensare alle landing page come pagine senza link aggiuntivi, che potrebbero sviare i visitatori dalla CTA. Di conseguenza, gli utenti che vi approdano non hanno altra scelta se non uscire dalla pagina o compiere l’azione richiesta.


Per questa ragione, le landing page sono molto efficaci nell’aumentare i tassi di conversione, nell’abbassare i costi di acquisizione delle lead e nel vendere.


Per farti capire ancora meglio la differenza tra le due, eccoti un esempio di ciascuna qui sotto:



Modello di homepage:


Modello di homepage


Modello di landing page:


Modello di landing page


Come creare una landing page


Puoi creare la tua landing page utilizzando un template di landing page gratuito già pronto. Tutti questi template sono stati creati da designer professionisti e da esperti di marketing, quindi sono perfetti per far crescere le tue conversioni e generare vendite. Inoltre, sono completamente personalizzabili, e puoi adattarli al tuo logo aziendale, ai colori del tuo brand, e così via. Puoi anche decidere di progettare due pagine diverse e vedere quale funziona meglio per il tuo pubblico.


Ricorda solo che qualsiasi landing page tu decida di creare, devi trasmettere con essa il valore aggiunto del prodotto o servizio che offri. I tuoi potenziali clienti ti daranno le loro informazioni di contatto o effettueranno un acquisto da una landing page solo se credono che ciò che vendi o proponi possa essere loro utile.


Dai un'occhiata a questo articolo per saperne di più su come creare una landing page gratis.


esempi di landing page di successo

Tipi di landing page


Ora che sai cos'è una landing page e come crearne una, è il momento di parlare dei due tipi principali di landing page:

  • Landing page per la generazione di lead: chiamata anche pagina "lead gen" o "lead capture", questo mini-sito genera possibili contatti raccogliendo informazioni sul tuo pubblico. Di solito, comprende un modulo dove i visitatori possono inserire le loro informazioni di contatto, permettendoti di contattarli via email, restando così in contatto con loro. Le pagine per la generazione di lead sono perfette per ottenere informazioni su chi sono i tuoi potenziali clienti e su come raggiungerli. Per incoraggiare gli utenti a inserire i loro dati, offri un incentivo come un codice sconto, e-book e webinar, o contenuti esclusivi tramite la tua newsletter


esempio di landing page per la generazione di lead

  • Landing page clickthrough: questo tipo di landing page porta gli utenti a una pagina di vendita o di iscrizione. Di solito ha una CTA che indirizza i visitatori direttamente verso il checkout, spingendoli a comprare qualcosa o a iscriversi. Questo esempio di landing page è spesso utilizzato su siti di eCommerce o SaaS, il cui obiettivo primario è fare vendite immediate.


esempio landing page prodotti audio

Quando scegli il tipo di landing page più adatto a te e al tuo business, pensa ai tuoi obiettivi. Vuoi raccogliere informazioni per ottenere più contatti? Vuoi vendere qualcosa in esclusiva? Vuoi raccogliere RSVP per un evento? Concentrarsi direttamente su questo obiettivo ti aiuterà a creare una pagina perfetta per le tue esigenze.


Quando usare una landing page


A prescindere dai tuoi obiettivi, ci sono diversi modi per raggiungerli usando una landing page. Una landing page è particolarmente utile per:


  • Indirizzare gli utenti verso il tuo prodotto: creando una landing page con una CTA, come "Acquista ora", puoi indirizzare gli utenti direttamente alla pagina di acquisto del tuo prodotto o al tuo negozio online

  • Offrire una prova gratuita: se offri un servizio in abbonamento, usa una landing page per convincere gli utenti a iscriversi a una prova gratuita

  • Ottenere lead da un post del blog: trasforma i lettori del tuo blog in lead, incentivandoli a inserire le loro informazioni di contatto in cambio di contenuti più approfonditi, come un e-book gratuito, un podcast o anche un webinar

  • Ottenere iscritti alla newsletter: usa la landing page per incoraggiare le iscrizioni alla tua newsletter. Puoi includere una CTA forte come "Iscriviti ora" e "Resta sempre aggiornato" per convincere gli utenti a iscriversi

  • Ottenere iscrizioni a eventi: ottieni ulteriori lead con una landing page che invoglia gli utenti a registrarsi a un evento, come un webinar o un corso online

  • Far iscrivere utenti al tuo sito: usa una landing page per convincere gli utenti a iscriversi ad abbonamenti a pagamento per ottenere vantaggi esclusivi, come contenuti dedicati o inviti per i soli membri



Statistiche di landing page di successo
Fonti: Bluleadz, Omnisend, Unbounce, Portent

Struttura di una landing page


A questo punto, dovresti avere un’idea di cos’è una landing page e del perché è importante per il tuo business. Esaminiamo ora gli elementi di base della struttura di una landing page, in modo da sapere quali sono quelli fondamentali:


01. Impatto visivo


Cattura subito l'attenzione del tuo pubblico con un template dal design professionale, un'immagine memorabile, un video o un'animazione che rappresentino la tua campagna. È la tua occasione per creare dei contenuti che abbiano un impatto emotivo sui tuoi visitatori. Assicurati di posizionare il contenuto visivo più importante nella parte superiore della pagina, in gergo “above the fold”.


Questo termine risale agli inizi della carta stampata, e si riferisce alla metà superiore della prima pagina di un giornale, dove viene presentata la notizia più importante. Oggi, il termine è usato anche per descrivere la parte superiore di un sito web, quella che al caricamento viene visualizzata per prima. Posizionando il tuo contenuto più importante in questa sezione del sito, catturerai immediatamente l'attenzione dei tuoi visitatori, rendendoli più propensi a effettuare un acquisto.


esempio di landing page di palestra

02. Titoli allettanti


Come per il titolo in un giornale, il titolo di una pagina web può fare la differenza fra l'abbandono della pagina o il proseguimento nella lettura. Un titolo efficace per una landing page potrebbe comprendere l’uso di statistiche per attirare i lettori. In altri casi invece, potrebbe essere più adatto usare una dichiarazione forte che entri in contatto con i bisogni del tuo pubblico.


La chiave è scrivere un titolo H1, integrato da un sottotitolo H2, a effetto, che resti impresso nella mente di chi lo legge, e che prometta una soluzione a un problema o un prodotto che potrebbe semplificare la vita di chi legge.



03. Call to Action forti


La CTA (o "chiamata all'azione") è la breve frase che invita i visitatori a completare un’azione da te desiderata, ed è uno degli elementi che definiscono cos'è una landing page. La CTA è solitamente posizionata vicino al titolo della tua pagina, e dunque in una posizione di spicco, per questo motivo il suo testo dovrebbe indicare l’azione che vuoi che i visitatori del tuo sito compiano (per esempio, “Iscriviti”, “Inizia la prova gratuita”, o “Abbonati”).


Esempi di call to action per landing page


04. Racconta cosa offri


In una landing page, ogni parola conta. Hai una pagina sola per convincere i tuoi visitatori a cliccare sulla CTA e ad agire. Ricorda che il tuo pubblico è più propenso ad agire se i vantaggi della tua offerta sono spiegati chiaramente. Invece di usare tutto lo spazio per una spiegazione dettagliata della tua offerta, concentrati sullo spiegare che cosa otterrà chi acquista o si registra sul tuo sito.


05. Raccomandazioni dei clienti


Anche dopo aver riassunto i vantaggi della tua offerta, dovrai trovare un modo per confermare quanto appena detto. Il modo migliore per farlo sono le raccomandazioni dei tuoi clienti. Si tratta di raccomandazioni scritte da clienti reali che amano, usano e conoscono il tuo prodotto.


Aggiungere a una landing page delle raccomandazioni di utenti reali, che rientrino nel tuo pubblico target può essere determinante nel motivare le persone a cliccare sulla CTA. Infatti, questa tecnica aiuta a creare e stabilire fiducia nel tuo brand. Inoltre, includere delle componenti visive, come foto del cliente o video di recensioni del tuo prodotto, ti aiuteranno a catturare l'attenzione del pubblico. Infine, puoi collegare le pagine social dei clienti alla loro raccomandazione, in modo che i visitatori del tuo sito possano verificarne la legittimità.


06. Frase di chiusura


Con una frase di chiusura efficace puoi fornire un’ultima argomentazione convincente ai visitatori che scorrono fino alla fine della tua landing page, ribadendo perché dovrebbero compiere l’azione da te proposta. Questa frase dovrebbe rafforzare i punti principali della tua pagina. Anche se molti visitatori non scorreranno fino alla fine, una frase di chiusura convincente può dare la spinta finale a coloro che sono ancora titubanti.


Buone pratiche per una landing page di successo


Mentre sviluppi la tua campagna, ricorda queste linee guida per creare la landing page perfetta per il tuo business:


  • Riduci al minimo la navigazione: evita di inserire un menu di navigazione. Il tuo obiettivo è quello di tenere i visitatori sulla pagina, senza spostare la loro attenzione altrove. Allo stesso modo, limita i link interni, in modo da indirizzare gli utenti alla CTA, piuttosto che portarli su un'altra pagina. Assicurati di mantenere contenuto e navigazione essenziali. Meno link ci sono più aumenteranno le conversioni

  • Massimizza la leggibilità: testi troppo lunghi possono annoiare, sopraffare o distrarre i visitatori. Rendendo il testo breve, scorrevole e sfruttando in maniera equilibrata gli spazi bianchi, catturerai l'attenzione del tuo pubblico, portando i loro occhi direttamente alla CTA. La landing page non è il posto giusto per contenuti lunghi e creativi. Potrai dar libero spazio al tuo estro narrativo nel tuo blog. Ogni parola presente nella landing page deve servire a uno scopo molto specifico, cioè quello di portare il tuo pubblico a cliccare sulla CTA

  • Sii coerente: i potenziali clienti saranno indirizzati alla tua landing page tramite un annuncio (in una email, sui social media o dai risultati di ricerca di Google). Per evitare confusione durante il passaggio dal punto A al punto B, assicurati che il contenuto del tuo annuncio corrisponda a quello della tua landing page. La coerenza non riguarda solo il testo, ma si estende anche al carattere e ai colori utilizzati. Tutto dovrebbe essere in linea col tuo branding e avere caratteristiche simili a quelle della tua homepage. Questo permetterà al tuo pubblico di muoversi semplicemente attraverso il funnel di marketing che hai creato con la minima distrazione

  • Fai risaltare la CTA: la tua landing page dovrebbe avere una CTA che sia in evidenza. Per questo, usa per la tua CTA un linguaggio chiaro e diretto, e un tasto che contrasti visivamente con lo sfondo. Posiziona il tasto CTA più volte nella landing page per dare ai visitatori la possibilità di cliccarci sopra indipendentemente da dove si trovano

  • Punta a mercati specifici: una landing page efficace si rivolge a potenziali clienti in una fase specifica del funnel di marketing. Per questo motivo, il contenuto della tua pagina deve essere in linea con l'intento del tuo pubblico. Una volta che hai classificato i tuoi lead, puoi anche progettare più landing page dedicate a diversi gruppi di potenziali clienti

  • L'azione richiesta dovrebbe essere chiara e semplice: se lo scopo della tua landing page è quello di raccogliere informazioni di contatto o effettuare una vendita, tutti i moduli dovrebbero essere brevi e richiedere solo le informazioni essenziali. Quando raccogli informazioni di contatto, limitati a un nome, un indirizzo email e una o due brevi domande necessarie per le tue campagne di marketing. Se il tuo obiettivo è che i visitatori effettuino un acquisto, il modulo dovrebbe essere chiaro e contenere poco testo, per ridurre qualsiasi opportunità di confusione

  • Concentrati sul consumatore: il contenuto della tua landing page dovrebbe concentrarsi prevalentemente sul consumatore, non sulla tua azienda. Invece di parlare di quanto sia fantastica la tua azienda e di tutti i suoi successi, dirigi l'attenzione del pubblico sui vantaggi offerti ai tuoi clienti

  • Posiziona il contenuto più importante “above the fold”: non obbligare i visitatori a scorrere tutta la pagina, per effettuare un’azione. Metti almeno un tasto CTA nella parte superiore della tua pagina, dove è immediatamente visibile e immediatamente cliccabile. Anche altri elementi chiave della tua landing page, come l'immagine e il titolo, dovrebbero trovarsi in questa parte della pagina

  • Rendi la tua landing page mobile-friendly: assicurati che la tua landing page non solo sia fruibile su qualsiasi dispositivo, ma che si carichi anche rapidamente. Una buona parte del tuo traffico verrà dalla navigazione su mobile, e questi visitatori difficilmente compiranno l’azione da te suggerita, se la pagina appare male su uno schermo più piccolo o se si carica troppo lentamente



Esempio landing page mobile friendly

Come portare traffico alle tue landing page


Ora arriviamo alla parte divertente: portare i visitatori alla tua landing page in modo che possano compiere l’azione che vuoi.

Ecco quattro modi principali per far crescere il traffico verso la tua pagina:


01. Social media


Essendo una delle piattaforme principali dove coinvolgere il tuo pubblico di riferimento, i social media sono il primo luogo utile per iniziare a promuovere la tua landing page. Che si tratti di Facebook, LinkedIn, Twitter o Pinterest, cogli l'occasione per creare un post accattivante, con un link alla tua landing page. In questo modo, ti rivolgerai a persone che sono già interessate al tuo brand e porterai traffico di qualità sulla tua pagina.


02. Email marketing


L'email marketing rimane uno dei metodi più efficaci per attrarre traffico verso la tua landing page. Per questo motivo, accompagna la tua promozione sui social media con una campagna email da inviare alla tua lista di contatti.


Se riesci a trovare l'oggetto dell'email, le immagini, il layout e il testo giusti, la tua landing page otterrà un notevole aumento delle visite in entrata. Se non sai da dove iniziare, dai un'occhiata alla nostra guida stilata da esperti di email marketing.


Esempio di landing page sulla cosmesi con email marketing

03. SEO


Porta più visitatori sulla tua landing page ottimizzandola in modo che si posizioni in alto nei risultati dei motori di ricerca, come Google. Più in alto è il tuo contenuto, più persone cliccheranno sul tuo link.


Puoi farlo aggiungendo una combinazione di parole chiave strategiche alla tua landing page. Per capire quali parole chiave utilizzare, puoi fare delle ricerche su strumenti dedicati alla SEO come Ahrefs o Semrush. Assicurati di includere queste parole o termini nel tag title, nella meta descrizione e in qualsiasi intestazione della tua pagina.


Creare un sito web con Wix significa poter personalizzare la SEO on-page, compresi i meta tag, gli slug URL, i tag canonici e altri elementi della pagina.


Le intestazioni, per esempio, non servono solo ai fini della leggibilità, ma sono parte del linguaggio HTML che Google legge per determinare quali siti web classificare e come. Quando Google analizza il contenuto di un sito web, usa le intestazioni per aiutarsi ad analizzare le informazioni di un sito o di una pagina web.


Le intestazioni sono disposte in una gerarchia da H1 a H6, e sono un modo per dare priorità al contenuto della tua pagina. H1 è usato per il titolo della pagina, che Google analizza per primo per determinare l'argomento generale del tuo sito. Ecco perché è importante inserire la tua parola chiave principale nel titolo H1 e accertarti che descriva esplicitamente il contenuto della tua pagina.


Inoltre, una landing page manterrà qualsiasi autorità SEO accumulata nel tempo. Per esempio, se crei una landing page per una campagna di marketing stagionale, tieni la pagina attiva e funzionante anche dopo la fine della campagna. Potrai riutilizzare lo stesso URL quando è il momento di rilanciare la campagna. Tutto quello che dovrai fare sarà aggiornarne il contenuto.


Impostazioni seo landing page

04. Annunci a pagamento


Il marketing sui social media, via email e la strategia SEO sono modi gratuiti per attirare traffico verso la tua landing page. Tuttavia, se pensi di aver bisogno di una spinta aggiuntiva, puoi pensare di promuovere la tua landing page tramite annunci a pagamento. Targettizzando il pubblico in base a interessi e dati demografici, puoi assicurarti che la tua landing page venga vista dalla nicchia giusta di pubblico.


  • Annunci sui risultati di ricerca: hai mai notato gli annunci in cima alle pagine dei risultati di ricerca su Google? Sono inserzioni che si trovano nei risultati di ricerca. Basati su parole chiave che tu definisci, questi annunci appaiono su Google e altri motori di ricerca quando gli utenti inseriscono quegli stessi termini nelle loro query

  • Annunci sui social media: quando crei dei post a pagamento sui social media, i social network come Facebook e Instagram li promuovono mostrandoli alle persone che, in base ai loro interessi, corrispondono al profilo del tuo target. Questo ti permette di raggiungere quei gruppi che hanno interessi che sono rilevanti per il prodotto o servizio che offri

  • Posizionamenti pubblicitari: un'altra opzione è quella di utilizzare strumenti pubblicitari di terzi per inserire banner pubblicitari su siti web frequentati dal tuo pubblico di riferimento


In base agli obiettivi della tua campagna, puoi scegliere di diversificare i tuoi sforzi pubblicitari o concentrarti su una sola di queste opzioni. Qualunque cosa tu decida di fare, assicurati di monitorare costantemente i tuoi risultati in modo da poter adattare la tua campagna di conseguenza.


esempio di landing page nei risultati di ricerca

Vantaggi di una landing page


Le landing page offrono un enorme potenziale di crescita per la tua azienda e sono uno strumento prezioso per aiutare il tuo business a crescere e ad avere successo. Ecco i principali vantaggi dell’incorporare le landing page nella tua strategia di marketing.


  • Migliorano drasticamente il tuo tasso di conversione. Come accennato in precedenza, le landing page si concentrano su un unico obiettivo e costringono i tuoi visitatori ad agire. Così facendo, spostano le persone verso la fine del tuo funnel di marketing, trasformando gli utenti da visitatori anonimi a contatti, e infine a clienti paganti

  • Raccolgono informazioni preziose sul tuo pubblico. Se inserisci un modulo d'iscrizione sulla tua landing page, puoi chiedere informazioni sui dati demografici del tuo pubblico per ottenere una migliore comprensione del tuo mercato target. Inoltre, i canali che funzionano, o non funzionano, per la promozione della tua landing page dicono molto sugli interessi e le abitudini dei tuoi potenziali clienti. Puoi usare queste informazioni per ottimizzare i tuoi sforzi di targeting e la tua strategia di marketing nel suo complesso

  • Aumentano la riconoscibilità e la notorietà del brand. Una landing page accattivante e ben progettata trasmette la professionalità, il valore e il fascino del tuo brand. Le landing page non sono solo uno strumento eccellente per convertire i lead sul momento, ma aiutano a rafforzare il tuo marchio, facendo girare la voce. Più persone sanno di te, meglio è per il tuo business

  • Sono misurabili. Analizzando dati come le conversioni, la frequenza di rimbalzo, le visualizzazioni della pagina e le fonti del traffico, puoi capire come sta andando una particolare campagna di marketing. Dai un'occhiata alla provenienza del traffico sulla tua pagina - da un post a pagamento o da una campagna di email marketing - per determinare quali risorse di marketing sono più efficaci



Esempi di landing page di successo


Per capire meglio come mettere in pratica queste strategie, dai uno sguardo a questi esempi di landing page di successo per vedere come altre aziende hanno strutturato le loro landing page.


01. Editor X di Wix


Creato in particolar modo per i web designer e le agenzie, Editor X offre funzionalità di design avanzate che permettono di creare siti web complessi, senza codice. Questa elegante e semplice landing page presenta colori blu scuro con lettere bianche in grassetto.


Entrando nel sito, si è subito accolti dal titolo, “The future of website design “(Il futuro del design del sito web) in grandi lettere bianche, che sembrano essere visualizzate su una schermata dell'Editor di Editor X. Un raggio blu più chiaro attraversa il centro dell'immagine, evidenziando la parola futuro, in contrasto con il blu scuro che la circonda. Il tasto della CTA, "Start Creating" (Inizia a creare), è posto direttamente sotto il testo principale.


Scorrendo la pagina, noterai che non ci sono link ad altre pagine che potrebbero distrarre il pubblico dalla CTA principale. Invece, ci sono brevi frasi che descrivono le varie caratteristiche di Editor X, un tasto CTA accanto a ciascuna, e grandi immagini accattivanti. Questa landing page incorpora un testo essenziale e immagini moderne e futuristiche per catturare l'attenzione di un pubblico più professionale.


landing page di EditorX


02. SurveyMonkey


In quanto leader mondiale fra i software di sondaggi e inchieste, SurveyMonkey ha progettato una landing page che presenta due opzioni al suo pubblico: “Passa a Premium” e “Iscriviti gratis”. La CTA è accompagnata da una breve frase che descrive il prodotto: Funzionalità di voto e sondaggio per carpire opinioni e ottenere risultati in pochissimo tempo.


L’abbondante spazio bianco aiuta i lettori a seguire il contenuto senza distrarsi. Continuando a scorrere la pagina, vedrai che SurveyMonkey fornisce solo le informazioni essenziali, compresi i prezzi dei tre piani più popolari e un modulo di contatto per ricevere una demo. Il modulo richiede informazioni minime, tra cui nome, indirizzo email aziendale, titolo professionale e nome dell'azienda.


landing page di Survey Monkey

03. Tipalti


Tipalti è una società finanziaria B2B che ha progettato una landing page per raccogliere nuovi contatti. I visitatori sono immediatamente accolti da un modulo per raccogliere informazioni di contatto insieme a un grande tasto giallo che contiene la principale CTA, “Ottieni una demo gratuita”.


L'azienda mantiene elementi del suo branding, compresi i colori, il carattere e il logo, in tutta la pagina, per rimanere coerente con i suoi sforzi di marketing. Scorrendo in basso, noterai che in evidenza ci sono i motivi per cui scegliere il loro servizio, comprese le raccomandazioni con le foto di ogni cliente. Vedrai anche che i tasti CTA sono presentati più volte, dando ai visitatori molteplici opportunità di ottenere una demo.


landing page Tipalti

04. Miro


Miro è uno strumento di collaborazione online che permette ai team di creare schede visive per pianificare progetti e compiti. Entrando in questa landing page, si viene accolti da un video che mostra le funzionalità di questo strumento. Senza bisogno di cliccare su play, il video mostra un'anteprima di come funzionano le schede di progetto. Questo cattura immediatamente l'attenzione e coinvolge lo spettatore.


La CTA, “Inizia subito”, si trova a sinistra, circondata da un abbondante spazio vuoto che costringe la tua attenzione verso il tasto. Scorrendo in basso, noterai che il sito presenta alcuni dei maggiori clienti di Miro e mostra i principali vantaggi nell'uso del prodotto. Questo design, semplice ma accattivante, è un eccellente esempio di landing page di successo.


landing page di Miro

05. Upwork


Upwork è una piattaforma di freelance che fa incontrare i freelance e le aziende che vogliono assumerli. Questa particolare landing page si rivolge alle aziende che cercano dei freelance da assumere per lavori indipendenti. “Inizia subito”, la CTA principale, si trova due volte nella parte alta della pagina, rendendo facile per chi legge cliccare e completare l’azione richiesta.


I colori del brand, verde e bianco, sono accompagnati da una lista di clienti importanti, dai vantaggi di assumere qualcuno con Upwork e dalle testimonianze degli utenti riportate in fondo. La striscia nella parte superiore della pagina presenta l'immagine di una dei migliori freelance di Upwork, aiutando a stabilire una connessione più personale con l'azienda.


 landing page di Upwork

Questo articolo ti è stato utile?