Brand identity: cos'è e come crearne una per il tuo business


Brand identity esempio di brand di sneakers

Tutte le aziende fiorenti hanno una cosa in comune: sanno come creare una brand identity forte e coerente. Basti pensare a brand iconici come Nike, Barilla e Google: il loro impatto duraturo sul mercato e il loro riconoscimento a livello mondiale sono la prova vivente del potere del branding.


Per creare una brand identity, o identità di marca, nel migliore dei modi è necessario compiere alcuni passi. Innanzitutto, è bene farlo nelle prime fasi dello sviluppo di un prodotto o di un'azienda, prima ancora di creare un logo o altri elementi di branding. Detto questo, non è mai troppo tardi per capire come creare una brand identity che renda il tuo brand riconoscibile e amato dai propri clienti.


In questo articolo ti mostreremo come creare una brand identity, in qualsiasi fase si trovi la tua attività. Per prima cosa, chiariremo il termine e spiegheremo perché avere una brand identity è così importante. Quindi, illustreremo gli elementi necessari e i passaggi da compiere per imparare come creare una brand identity. Inoltre, esamineremo alcuni esempi di brand identity da cui trarre ispirazione.



Cos'è la brand identity?


Il successo del branding di un'azienda dipende dalla presenza di una brand identity solida: cioè l'aspetto e il carattere che un particolare brand utilizza per comunicare la sua mission aziendale al resto del mondo.


La brand identity dovrebbe rappresentare la filosofia del tuo business in un modo che venga compreso, e soprattutto accolto, dal tuo pubblico di riferimento. L'identità di marca è, quindi, una parte essenziale della tua azienda e, nel tempo, costruirà la fiducia nei confronti del tuo brand e favorirà la fedeltà degli utenti, influenzando, in ultima analisi, il modo in cui essi percepiscono il tuo brand.


Più specificamente, la brand identity si riferisce agli elementi tangibili che fanno apparire il tuo brand in un certo modo, come la scelta dei colori del brand o l'uso di un determinato linguaggio per descriverlo o comunicare col pubblico.



Perché la brand identity è importante?


Il tuo brand è più di un semplice logo: è qualcosa che vive, respira e si evolve di pari passo con la tua azienda. Sapere come creare una brand identity che funziona metterà in risalto la tua azienda e creerà un senso di fiducia nei clienti, stabilendo un legame che porterà alla fedeltà e al coinvolgimento dei clienti, e al successo a lungo termine del tuo brand.


Una volta capito come creare una brand identity, crescere sarà più facile. La brand identity è qualcosa che puoi usare costantemente come riferimento per creare la strategia del tuo brand, mentre la tua attività continua a espandersi.


Una forte brand identity influenza:

  • Fedeltà dei clienti

  • Identificazione dei clienti con il marchio

  • Rappresentazione del brand sia interna che esterna

  • Fiducia nel brand

  • Coerenza del brand

  • Acquisizione di nuovi clienti (e mantenimento di quelli esistenti)

  • Differenziazione dalla concorrenza



Elementi della brand identity


La brand identity è composta da singoli elementi che devono essere coesi e allineati tra loro, legati da un unico filo conduttore. Ognuno di questi elementi ha un proprio scopo e tutti servono a stabilire e consolidare la brand identity:




Nome del brand


Così come il tuo nome è parte della tua identità, il nome del tuo brand deve trasmettere la personalità, la filosofia, i valori e il tono della tua azienda. Alcuni nomi di brand hanno avuto un tale successo che sono diventati sinonimi dei prodotti che rappresentano e fanno parte del nostro lessico quotidiano. Per esempio, chiamiamo gli asciugatutto per la cucina Scottex, e Nutella è spesso usato per indicare le creme spalmabili alla nocciola. Questi sono esempi di nomi di brand di successo, intrinsecamente legati ai loro prodotti, che, al solo sentirli, richiamano immediatamente il brand in questione.


Quando si sceglie il nome di un brand, bisogna sempre ricordare i propri valori, considerare il mercato di riferimento e condurre ricerche linguistiche per assicurarsi che il nome funzioni in ogni contesto.



Brand identity: esempio di nome di dominio


Tono di voce


Se il tuo brand potesse parlare, con che tono parlerebbe? Autorevole? Disinvolto? Divertente? Incoraggiante? O magari tutte queste cose insieme.


Il tono di voce di un brand si riferisce al tipo di linguaggio utilizzato per comunicare con il pubblico. Utilizzando un tono coerente a partire dai testi del tuo sito web, alla scrittura UX, ai materiali di marketing, al packaging e ai social media, puoi rendere il tuo brand più umano e delineare uno stile tutto tuo.


Il tono di voce del tuo brand non si limita alla comunicazione con i potenziali clienti, ma si riferisce anche alla comunicazione interna con i dipendenti, i partner o gli stakeholder. Mantenendo un tono e un linguaggio coeso sia all'interno che all'esterno, ti assicuri che chiunque interagisca con il tuo brand ne riconosca lo stile.



Logo


Il logo è il volto di un brand. Quindi, sia che tu assuma un grafico, sia che tu voglia imparare come creare un logo da te, utilizza la brand identity che hai costruito come punto di partenza per la progettazione del tuo logo. L'obiettivo è creare un logo che il pubblico ricordi e riconosca immediatamente, quindi assicurati che sia unico nel suo genere e che catturi l'essenza del tuo business.


Il logo deve incarnare la tua identità di marca e ribadire i tuoi valori fondamentali in modo autentico. Utilizzando colori, forme e scelte tipografiche per comunicare la personalità del tuo brand, questo piccolo ma potente simbolo rappresenterà la tua azienda in ogni aspetto del suo branding. Dai un'occhiata agli ultimi logo trend per trovare ispirazione.



Brand identity: esempio di logo per brand


Palette di colori


I colori che scegli per creare la tua identità di marca influenzano il modo in cui i clienti percepiscono e interagiscono con un'azienda, e per questo è bene scegliere dei colori che lascino un'impressione duratura e positiva. Visto che ogni colore provoca una reazione emotiva diversa è bene scegliere dei colori in linea con le emozioni che vuoi vengano associate con il tuo brand.


Per questa ragione, i colori che scegli dovrebbero essere utilizzati in modo coerente in tutte le attività di marketing del tuo brand, aiutando così ad aumentarne la riconoscibilità. Basti pensare al rosso acceso indissolubilmente legato alla Coca-Cola o all'uso iconico del bianco da parte di Apple. Con il tempo, il pubblico assocerà questa palette di colori al tuo business e al tuo brand, che diventerà così familiare.



Scelte tipografiche


Insieme ai contenuti che scrivi, anche il carattere che scegli per il tuo brand ne racconterà la storia. La scelta del carattere da usare per il tuo brand potrebbe sembrare una decisione da poco, ma, in realtà, le scelte tipografiche sono un elemento fondamentale per decidere come creare una brand identity.


Scegli un carattere che rifletta il messaggio del tuo brand in modo coerente, rimanendo stilisticamente in linea con il resto delle tue risorse di marketing. Considera anche il modo in cui vuoi che il testo sia disposto, tenendo conto di principi di web design come la gerarchia visiva, lo spazio bianco e l'allineamento.



Immagini


I contenuti visivi, come la fotografia e le immagini, possono contribuire a comunicare il messaggio del tuo brand e a valorizzarne i progetti, diventando così un elemento significativo della tua identità di marca. Le fotografie, per esempio, consentono di condividere una storia, evocare una sensazione o catturare uno stato d'animo senza bisogno di un contesto scritto. In quest'ottica, la scelta di elementi visivi che concretizzino il messaggio del tuo brand è un passo importante per raggiungere il pubblico in modo significativo.


Assicurati di scegliere immagini a cui il pubblico possa relazionarsi, che siano inclusive e significative. Inoltre, assicurati sempre che le immagini che usi siano di alta qualità e formattate correttamente per le diverse piattaforme, come, per esempio, i post sui social o i materiali di marketing stampati.



Come creare una brand identity


Creare una brand identity richiede tempo, creatività e impegno. Come vedrai, è anche un’ottima opportunità per mettere nero su bianco tutti gli aspetti del tuo brand e decidere come condividerli con il mondo. Utilizza i punti riportati qui sotto come guida e punto di partenza e preparati a conoscere il tuo brand.


  1. Dai forma alla personalità del brand

  2. Progetta le risorse del brand

  3. Crea una guida di stile del brand

  4. Costruisci la presenza del brand

  5. Misurane il successo


01. Dai forma alla personalità del brand


Prima di pensare a come presentare il tuo brand al mondo, mettiti nei panni del tuo brand. Può sembrare strano, ma, proprio come le persone si esprimono utilizzando abbigliamento, parole e azioni, anche i brand si esprimono tramite caratteristiche uniche, trasmettendo così il proprio scopo e i propri obiettivi. Ecco come dare al tuo brand una personalità che si faccia notare:


Scrivi la storia del brand


Cosa ti ha ispirato ad avviare il tuo business? Cosa vuoi realizzare? Cosa puoi offrire alla tua community? La storia del brand è la chiave per costruire una narrazione autentica che colpisca il pubblico. Se riesci a rispondere a queste domande, raccontando ai clienti la tua storia, è più probabile che sentano un legame con il tuo brand e i tuoi prodotti.


Definisci i valori fondamentali del brand


I valori alla base della tua attività danno forma alla tua cultura aziendale e dimostrano che non ti interessa solo il fatturato. Che si tratti del tuo impegno per il successo dei clienti o di creare prodotti di alta qualità, avere un'idea generale dello scopo del tuo brand contribuirà a creare nei tuoi clienti l'idea di un brand serio. Studia ed elabora le risorse del tuo brand, in particolare il manifesto del brand, mettendo in risalto i tratti che incarnano questi valori e assicurati che tutti gli aspetti del tuo branding siano coerenti.


Fa' sì che il brand si distingua dalla concorrenza


Assicurati di distinguerti dalla concorrenza facendo ricerche di mercato. Questo è il modo migliore per restare aggiornato e scoprire cosa funziona nel tuo settore. Sfrutta quanto appreso, fatti ispirare dalla concorrenza, e crea qualcosa di nuovo e originale.


Attraverso la ricerca, puoi anche determinare il posizionamento del tuo brand sul mercato, valutare quello della concorrenza e individuare cosa rende il tuo brand unico. Un buon metodo per farlo strategicamente è eseguire un'analisi SWOT (punti di forza, debolezza, opportunità e minacce) per comprendere a fondo la posizione del tuo brand sul mercato e nella mente dei consumatori.


Conosci il tuo pubblico


Conoscere il tuo pubblico è una premessa fondamentale se vuoi capire come creare una brand identity. Definisci il mercato di riferimento e decidi chi è il pubblico migliore per il tuo brand. Osserva come il pubblico risponde alle diverse forme di design e comunicazione e prendi nota di ciò che suscita coinvolgimento e fiducia negli utenti.



02. Progetta le risorse del brand


Dopo aver stabilito cosa distingue il tuo brand dalla concorrenza, definendone la personalità, ora dimostra il suo valore creando la sua voce e la sua identità visiva. Le risorse del tuo brand sono un insieme di elementi unici che aiutano il pubblico a identificarlo come qualcosa di riconoscibile.


Come abbiamo detto, le risorse visive di un brand comprendono il logo, la palette di colori, le scelte tipografiche, la fotografia e il nome del brand. Ma possono anche comprendere uno slogan o un jingle accattivante, il packaging e, per alcuni tipi di business, anche la musica o i suoni associati al business.


Capire come ogni risorsa di branding svolga un ruolo nel tuo sistema di branding e come tutti i materiali di branding che crei si influenzino a vicenda, ti permetterà di progettare ogni tua mossa in maniera strategica, ottenendo così un marchio coerente.



03. Crea una guida di stile del brand


Ora che hai deciso come rappresentare il tuo brand, fissa queste idee creando una guida allo stile del tuo brand. Questa dovrebbe delineare tutti gli elementi della tua identità di marca e fungere da guida per chiunque abbia a che fare con il brand. Assicurati che quando si creano materiali di marketing, chi ci lavora sia infomato, fornendo dettagli e istruzioni chiare.


Pensando in avanti, creare una guida allo stile del tuo brand sarà utile per qualsiasi modifica futura. Le tendenze del marketing cambiano in continuazione e la tua attività è destinata a crescere, quindi è quasi inevitabile che in futuro tu voglia rinnovare il tuo brand. Una guida allo stile ti consentirà di fare dei cambiamenti, garantendo al tempo stesso di restare fedeli alla brand identity originaria.


Un altro scenario in cui una guida allo stile del brand può essere utile è quando si esternalizzano progetti di creazione dei contenuti o di design. In questo caso, i collaboratori avranno un’ottima fonte a cui fare riferimento per capire il brand.



Brand identity: esempio di palette colori e tipografia


04. Costruisci la presenza del tuo brand


Paul Rand, un graphic designer specializzato in loghi aziendali, una volta ha detto che: "Il design è l'ambasciatore silenzioso del tuo brand". Inizia, dunque, a costruire la presenza del tuo brand progettando materiali di marketing da condividere col mondo.


Questi materiali comprendono risorse essenziali per promuovere il tuo brand e ottenere l’attenzione del pubblico, come:




Sito web


Creare un sito web è una parte essenziale del creare e gestire un'azienda. Il sito web è un luogo online che rappresenta il tuo brand e la sua identità, dove il pubblico può trovare maggiori informazioni su di esso, e, eventualmente, effettuare un acquisto.

Man mano che il tuo brand cresce, assicurati che il sito web non solo abbia l'aspetto giusto, ma offra anche un'esperienza utente all'altezza del tuo brand e del prodotto che offri. Per esempio, crea un blog per condividere la voce del tuo brand o crea un'app che offra agli utenti un'esperienza mobile di prim'ordine con il tuo brand.


Consiglio: per far sì che il tuo brand venga percepito come professionale, scegli anche un nome di dominio che contenga il nome dell’azienda.


Brand identity: esempio di visualizzazione mobile di ecommerce


Imballaggi


Se sei un brand che vende prodotti, di persona o tramite un negozio online, ricorda che i clienti amano le confezioni creative. Il packaging racconta l’identità del tuo brand e ha la capacità di soddisfare i clienti prima ancora che possano vedere ciò che l’imballo contiene. Pensa fuori dagli schemi. Gioca con i materiali, le immagini e i testi, per creare degli imballaggi che riflettano l'identità della tua marca.


Prestare attenzione anche ai più piccoli dettagli può contribuire a migliorare la percezione del brand da parte dei clienti. Considera le forme che utilizzi nel packaging e il modo in cui esse rafforzano il linguaggio visivo e il messaggio generale del brand. Per esempio, quali tipi di materiali utilizzi e quale scopo hanno nell'esperienza complessiva del brand?



Brand identity: esempio di imballaggi


Biglietti da visita


È vero che viviamo in un mondo digitale, ma i biglietti da visita non passano mai di moda. Un biglietto da visita con le tue informazioni di contatto e il logo del tuo brand è un modo discreto e professionale per ricordare alle nuove conoscenze di contattarti e aggiungerti ai loro contatti.


I biglietti da visita possono essere realizzati in una varietà di forme, dimensioni e stili, quindi creare un biglietto da visita che esprima l'identità della tua marca non sarà un problema. Dao un occhio a queste idee di biglietti da visita per vedere esempi di brand che integrano in modo creativo la loro brand identity in un biglietto da visita, e iniziare a progettarne uno con un creatore di biglietti da visita.



Brand identity: esempio di biglietti da visita di un architetto


Progettazione delle email e email marketing


Un buon email marketing è un modo strategico per aumentare la riconosciblità del tuo brand, promuovere nuovi prodotti e coinvolgere i clienti. I servizi di email marketing odierni ti permettono di creare email personalizzate, in modo da restare coerente e trasmettere la tua brand identity in ogni email.


Che le email siano promozionali o informative, assicurati di utilizzare gli elementi base che definiscono la tua identità di marca come il logo, i colori e i caratteri. Questa è anche un’ottima opportunità per condividere la voce del tuo brand, utilizzando il tono giusto per ogni messaggio.


Vuoi fare un ulteriore passo avanti? Assicurati di usare un indirizzo email professionale per email che siano impeccabili, e che comunichino la tua brand identity in ogni dettaglio.



Brand identity: esempio di email marketing


Social media


In generale, i social media forniscono contesto, personalità e un certo senso di familiarità con il brand, poiché i clienti vi interagiscono quotidianamente. Ogni canale offre un approccio unico alla comunicazione diretta con i clienti, e, indipendentemente dalle piattaforme social che hai deciso di utilizzare, assicurati di usare in ciascuno dei tuoi canali social un linguaggio e delle immagini coerenti con il tuo brand, in modo da rafforzarlo.


Un tweet, per esempio, può trasmettere sincerità e humor, se realizzato tenendo conto della brand identity. Prestare attenzione alle linee guida di ogni piattaforma, come il numero di caratteri per i post, le dimensioni delle immagini e il tono di voce generale, aiuterà a sfruttare al massimo il potenziale della tua brand identity.


Attenerti alle piattaforme più adatte al tuo brand ti aiuterà a comunicare efficacemente la tua identità di marca. Per esempio, se il tuo pubblico di riferimento è prevalentemente su TikTok, è su questo social che devi puntare.



05. Misurane il successo


Hai lavorato sodo per costruire una brand identity forte, ma ora come puoi misurarne il successo e, soprattutto, mantenerlo? Sappiamo che un buon branding è una questione di emozioni e, sebbene non si possa misurare direttamente la percezione del brand, si può certamente monitorare il proprio brand attraverso altre metriche.


Per cominciare, usa Statistiche e Report di Wix per capire meglio il comportamento dei visitatori sul tuo sito e prendere decisioni basate sui dati per il futuro della tua azienda. Questo è importante soprattutto se hai deciso di aprire un negozio online. Capire l'impatto che l'identità del tuo brand può avere sugli acquisti può aiutarti a pensare in modo più strategico alle future campagne di marketing o alle tue vendite.


Puoi anche fare dei sondaggi, guardare i forum o leggere i commenti e le discussioni sui social media che parlano del tuo brand. Più sei consapevole di ciò che si dice del tuo brand, più capirai cosa ne pensa il pubblico. Questo è un aspetto fondamentale della gestione del tuo brand e delle misure che intraprenderai per preservare la tua reputazione.


Gestire il brand significa anche guardare al suo interno e assicurarti che la cultura e le azioni della tua azienda riflettano la tua identità di marca. Sii audace, ma intelligente. I clienti e i dipendenti rispondono meglio ai momenti difficili, se presentati con trasparenza e coerenza.



Brand identity: esempi


Eccoti alcuni esempi di brand identity di grande impatto, che puoi usare come fonte di ispirazione.


Airbnb


Che si tratti dell'adorabile logo, della sua interfaccia a misura di utente o della messaggistica diretta, Airbnb è un ottimo esempio di brand identity di successo. Fondata nel 2008, Airbnb è partita da un'idea semplice: permettere alle persone di aprire le proprie case ai viaggiatori di tutto il mondo. L'idea, che ovviamente si è evoluta insieme al brand, ha portato Airbnb a cambiare totalmente il settore dell'ospitalità.


L'azienda ha subito un rinnovamento del brand nel 2017, quando si è resa conto che il vero fulcro del suo business è molto più che offrire ospitalità: l'idea principale è quella di offrire delle esperienze che offrano un senso di appartenenza ai luoghi che si visitano. Ha creato l'iconico simbolo del logo Belo e, come spiegato sul blog:


"Ovviamente, un'identità va oltre i simboli. Per questo abbiamo ridisegnato l'intera esperienza Airbnb per riflettere meglio le persone che fanno parte di questa community. La nostra visione condivisa di appartenenza è il filo conduttore di ogni esperienza su Airbnb. Abbiamo ridisegnato ogni singola pagina dell'esperienza utente su web e mobile per dare vita alla nostra nuova identità. Ora abbiamo una piattaforma che riflette i vostri feedback e che può continuare a crescere grazie al nostro ascolto".

La punto principale di questo esempio è il modo in cui Airbnb ha ascoltato veramente i propri utenti. Questo è stato il catalizzatore della loro evoluzione, che a sua volta ha reso il brand più vicino, autentico e, naturalmente, di successo.



Brand identity: esempio di Airbnb


LEGO


Fondato nel 1932 partendo da immaginazione, divertimento, creatività e apprendimento, LEGO è un esempio di brand che ha superato la prova del tempo. Dal nome del brand (creato con due parole danesi "leg godt", che significa "gioca bene") alla sua filosofia: "Ispirare e sviluppare i costruttori di domani", il brand LEGO incarna a pieno i suoi valori, in ogni singolo blocco.


Non sono solo la familiarità e l'affidabilità dei prodotti o il legame personale che molti di noi hanno con questo giocattolo nostalgico e al tempo stesso moderno a mantenere l’azienda in pista. Essa ha sviluppato un forte senso di fiducia nel brand e, di conseguenza, di fedeltà del pubblico verso il brand. Ogni dettaglio delle sue attività di marketing rafforza i valori fondamentali della LEGO a ogni livello, indipendentemente dall'età degli utenti.


La brand identity LEGO è intergenerazionale e si rivolge sia ai giovani che agli adulti, perpetuando la filosofia del brand.



Brand identity: esempio di LEGO


Bumble


Lanciata nel 2014, Bumble è un'app di incontri incentrata sulle donne che ha dominato il mercato sin dalla sua entrata in scena. Costruita su valori come il rispetto e la responsabilità, la mission di Bumble è quella di creare connessioni che arricchiscano nell'amore, nella vita e nel lavoro, promuovendo la responsabilizzazione, l'uguaglianza e la gentilezza.


Dall'ottimistica combinazione di colori al processo di onboarding e all'esperienza dell'utente, la brand identity di Bumble è solida e coerente. L'azienda rafforza continuamente i valori del brand e incoraggia le donne a essere decise e disinvolte nei loro incontri. Su Bumble, sono le donne a fare la prima mossa.



Brand identity: esempio di nome di Bumble

Questo articolo ti è stato utile?