Blog aziendale: perché averlo è una mossa vincente



Blog aziendale skincare


I vantaggi del creare un blog sono innumerevoli, specialmente per chi cerca di aumentare la propria esposizione, costruire la riconoscibilità del proprio brand e attrarre nuovi visitatori sul proprio sito. Eppure, molti proprietari di piccole e medie imprese non conoscono i benefici di un blog aziendale e l'impatto positivo che può aver per il marketing della propria attività.


Secondo una ricerca di marketing, le aziende che hanno un blog producono, in media, il 67% in più di lead al mese rispetto a quelle che non ne hanno uno. Questo significa che un blog non è solo una risorsa importante per le aziende che cercano di espandersi, ma gioca un ruolo essenziale anche nel mantenere il tuo business competitivo. Se non hai già un blog aziendale, è arrivato il momento di crearne uno.


Blog aziendale: a cosa serve


Avere un blog aziendale è una tattica di marketing che ha lo scopo di aumentare la visibilità online di un'azienda. Infatti, le aziende più grandi usano i blog come parte importante dei loro sforzi di marketing. Il Wix Blog è un perfetto esempio di come un'azienda può incoraggiare individui e altri business a realizzare i propri sogni e a costruire una forte presenza online.


Quando tieni un blog aziendale, crei contenuti su argomenti specifici relativi al tuo prodotto o servizio. Creando contenuti che siano utili e rilevanti, e che si concentrino sugli interessi degli utenti, come guide su come fare qualcosa passo passo o su come sviluppare le proprie competenze, puoi farti una reputazione come leader nel settore. Per esempio, il blog dell'agenzia creativa Bonny si occupa di mindfulness e pubblica consigli su come vivere in modo più ecologico. Così facendo, l'agenzia guadagna credibilità come voce autorevole nel proprio settore.


I benefici dell’avere un blog aziendale sono molteplici: dall'aumento delle vendite, a un maggior coinvolgimento dei clienti e della comunità creata intorno al tuo brand.

Ecco come un blog aziendale può rafforzare il tuo business:


1. Aumenta il traffico del tuo sito web

2. Converte i lead in clienti

3. Crea fiducia nelle relazioni con i clienti

4. Ti definisce come leader nel settore

5. Aumenta la brand awareness

6. Amplia il tuo bacino di email

7. Crea nuove opportunità


esempio blog aziendale di Bonny


01. Aumenta il traffico del tuo sito web


Studi dimostrano che le aziende che hanno un blog ottengono il 55% in più di visitatori sul loro sito web rispetto a quelle che non lo hanno. Più traffico web ottieni, più raggiungerai potenziali clienti che prenoteranno, acquisteranno o compileranno un modulo per rimanere in contatto con te. Ma, per aumentare effettivamente il traffico sul tuo sito web, devi creare una valida strategia di contenuti per il tuo blog aziendale.


Potresti aver sentito l'espressione "il contenuto è tutto". Viviamo in un mondo dove la richiesta di contenuti è sempre in aumento, e dove c'è un’alta domanda per la creazione continua di contenuti su tutte le piattaforme, dai social media ai siti web e persino alle app mobile. Di conseguenza, le aziende vengono spinte a scrivere contenuti per dare voce al proprio brand.


Per creare un blog che porti traffico al tuo sito, prova queste strategie:

  • Parla al tuo pubblico di riferimento: le persone preferiscono leggere, condividere e linkare a post che trattino argomenti rilevanti e specifici. Per esempio, se sei un'azienda che vende prodotti bio, probabilmente vorrai scrivere un post sulla plastica riutilizzabile. Questo argomento molto specifico, ma di tendenza, colpirà il tuo pubblico, oltre a catturare l'interesse di altri consumatori

  • Pubblica spesso: un'altra strategia quando si ha un blog aziendale consiste nel pubblicare di frequente. Secondo i dati, le aziende che postano più spesso ottengono più visitatori. Pubblicare su base regolare ti dà anche l'opportunità di aggiungere contenuti nuovi al tuo blog. Con un calendario editoriale, sarai in grado di organizzare e programmare tutti i tuoi post, e monitorarne i progressi. Non c'è niente di meglio che creare un blog da zero e poi vederlo crescere insieme al tuo business


02. Converte i lead in clienti


Una volta che hai indirizzato del traffico verso il tuo sito web, puoi iniziare a pensare a come convertirlo in lead. Un modo per farlo è quello di utilizzare i "lead magnet", ossia offerte gratuite, come un eBook, un webinar o dei buoni sconto, che i visitatori possono ottenere inserendo i propri dati. Comunicando il loro indirizzo email in cambio di queste offerte, gli utenti mostrano interesse nel tuo business e dimostrano la loro disponibilità a effettuare un acquisto futuro. Questo significa che poi sarai in grado di inserirli nel tuo funnel di vendita e di inviare loro ulteriore materiale di marketing.


Ogni volta che stai per scrivere un nuovo post sul tuo blog, considera come il tuo blog aziendale può spostare l'ago della bilancia per convertire più lettori in clienti paganti. Stabilisci degli obiettivi SMART (specifici, misurabili, accessibili, rilevanti e temporalmente limitati) per i tuoi contenuti, in modo da creare obiettivi chiari e tangibili che portino dei risultati.


Per esempio: vuoi creare un post sul blog per generare più contatti per un nuovo prodotto o servizio. Puoi misurare il raggiungimento dell'obiettivo del tuo post (in questo caso, stimolare l'interesse del consumatore) guardando le condivisioni social o il traffico per quell'articolo. Per monitorare i tuoi progressi, decidi una timeline di quanto tempo ci vorrà prima che il post ottenga condivisioni o clic.



Blog aziendale iscrizione Instagram

03. Crea fiducia nelle relazioni con i clienti


Quando inizi un blog, crei le condizioni ottimali affinché clienti esistenti e potenziali entrino in contatto con te e la tua attività in modo più profondo. Questo perché un blog ti permette di comunicare direttamente con il pubblico. Che sia nella sezione dei commenti o tramite i post sui social media, è importante trovare nuovi spazi per avviare un dialogo con le persone interessate al tuo brand e mostrare loro che possono fidarsi di te.


Attraverso il tuo blog, i clienti possono conoscere chi c’è dietro il brand. Questo livello di familiarità aiuta a migliorare le vendite, poiché il pubblico è più incline a comprare da qualcuno di cui si fida e conosce, piuttosto che da uno sconosciuto. La pubblicazione frequente di contenuti di alta qualità crea anche fiducia, poiché diventa una fonte affidabile di contenuti per i lettori.


Una volta usato il tuo blog aziendale per stabilire delle relazioni forti con i tuoi clienti, dovrai mantenerle. Rispondi a tutti i commenti o alle domande sul tuo blog, senza far aspettare troppo a lungo il tuo pubblico. Inoltre, ascolta i lettori per capire i loro desideri e bisogni. Puoi contattare i tuoi iscritti, inviando email personalizzate o questionari per ottenere un feedback.


Blog aziendale mindfulness


04. Ti definisce come leader del settore


Il tuo pubblico sarà in grado di sviluppare un legame più profondo con il tuo business se dimostri di essere un esperto del settore. Come? Attraverso i contenuti che condividi sul tuo blog e gli argomenti specifici che affronti nei tuoi articoli.


Un blog aziendale ti permette di scrivere contenuti informativi, preziosi e che comunichino la tua competenza a chi li legge. Questo perché il blog è la sezione del tuo sito dove gli utenti possono dare uno sguardo di prima mano alla tua attività e a quello di cui si occupa. Sarai in grado di affermarti come figura autorevole nel campo, pubblicando statistiche, condividendo ricerche, creando infografiche utili o offrendo commenti su notizie che riguardano il tuo settore.


05. Aumenta la brand awareness


Sviluppare la riconoscibilità del tuo brand, o brand awareness, può aiutarti ad attrarre clienti, guadagnare credibilità ed espandere il tuo business. Renderà anche più facile far pagare di più un prodotto o un servizio e trovare potenziali partner commerciali.


Ora più che mai, le grandi aziende danno la priorità ai contenuti scritti in modo intelligente. Per esempio, Ruggable, che vende tappeti lavabili in lavatrice, gestisce un blog attivissimo che pubblica fino a due post al giorno. Con titoli come "7 consigli su come togliere l'odore del tuo cane dal tappeto" e "Come una fan di Star Wars ha tramutato il suo amore per il film nel Rebellion Rug", Ruggable parla del suo prodotto in modo rapido ed efficace.


Allo stesso tempo, i post del loro blog forniscono informazioni utili a tutte le persone che vivono in casa con un animale domestico. Anche il logo del blog, un oblò, e il nome del blog, Into the Wash, aumentano la visibilità e la riconosciblità dell'azienda a livelli molto alti per un business di tappeti. Inoltre, grazie al blog i lettori assoceranno il brand con la loro vita domestica e familiare.


06. Amplia il tuo bacino di email


Un blog aziendale può essere utilizzato per far crescere la lista di indirizzi email di un business, ottenere più abbonati e condurre campagne di email marketing d'impatto. Ecco alcuni modi per raccogliere le email grazie a un blog aziendale:

  • Crea un modulo per le iscrizioni che incoraggi a iscriversi alla tua mailing list. I moduli di opt-in (o iscrizione) sono di solito presentati come pop-up sulla homepage del sito, sulle landing page e con widget integrati nelle barre laterali. Una volta che gli utenti si sono iscritti, verranno automaticamente aggiunti alla tua lista di contatti. Assicurati di usare messaggi che incoraggino all'azione come "Vuoi saperne di più?" e "Consigli preziosi a portata di clic"

  • Aggiungi una barra fissa, invece di un modulo di iscrizione. Una barra fissa nella parte superiore della tua pagina è sempre sotto gli occhi dei lettori mentre scorrono il tuo blog. Inserisci sulla barra un tasto di iscrizione così che i tuoi lettori possano cliccarci sopra e iscriversi

  • Dai degli incentivi tangibili al momento dell'iscrizione al tuo blog. Tornando all'esempio di Ruggable nella sezione precedente, questa azienda di tappeti accoglie i nuovi arrivati con una proposta interessante. Se si iscrivono al blog, ricevono il 10% di sconto sul loro primo ordine e altre offerte esclusive


Blog aziendale modulo iscrizione

07. Crea nuove opportunità


Il networking e la collaborazione con influencer e creatori nel tuo settore è un altro importante vantaggio dell’avere un blog aziendale. Queste mosse possono ampliare la tua portata, facendoti raggiungere un pubblico più ampio.


Invita gli influencer a testare il tuo prodotto o servizio, o a recensire la tua azienda in un post sul blog. Per esempio, Home Depot, la popolare azienda di ristrutturazioni e fai da te, ha chiesto a un gruppo di influencer di fare un restyling del loro giardino utilizzando i prodotti offerti da Home Depot. L'iniziativa ha portato a più di una decina di post sul blog, a condivisioni sui social media e al raggiungimento di una amplissima riconoscibilità del brand. Infatti, grazie a questa iniziativa, i clienti di Home Depot hanno potuto vedere i prodotti dell’azienda all'interno di un contesto reale.


Il team di Wix

Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog