Wix Women: 4 storie d'imprenditrici che hanno creato il loro business con Wix


Wix Women: 4 storie d'imprenditrici che hanno creato il loro business con Wix

La giornata internazionale della donna viene festeggiata ogni anno in quasi tutto il mondo.

Anche se negli ultimi anni la festa della donna ha assunto un carattere più “simbolico” e viene comunemente celebrata regalando fiori e cioccolatini, è importante soffermarsi sul significato reale di questa giornata.


La giornata internazionale della donna ci ricorda le numerose battaglie combattute dalle donne negli anni che ci hanno permesso di ottenere oggi tutti quei diritti che consideriamo fondamentali per la parità di genere. E mai come di questi tempi, è essenziale ricordarsi di festeggiare la forza, il successo, l’emancipazione e il progresso di tutte le donne.


Wix rappresenta esattamente questi valori per molte donne in tutto il mondo, un trampolino di lancio per imprenditrici che aspirano a creare un sito e a dare vita alla loro idea di business, qualunque essa sia.

In questo modo, forza, successo, emancipazione e progresso diventano accessibili a un numero sempre più ampio di donne che decidono d'intraprendere la carriera lavorativa dei loro sogni.

Non si tratta più solamente di avviare un’attività per pura necessità, ma anche e soprattutto per volontà, grazie all’accessibilità degli strumenti Wix.


In occasione della giornata internazionale della donna quest’anno, abbiamo voluto puntare i riflettori su alcune delle molte Wix Women italiane. Intraprendenti donne di età diverse, che non solo hanno creato siti Wix professionali, ma che hanno anche dato vita a business che continuano a regalare loro moltissime soddisfazioni.

É attraverso le voci di queste donne, che vogliamo raccontarvi le loro storie di successo, per ricordare a tutti che, qualsiasi sia il vostro sogno nel cassetto, non è mai troppo tardi (o troppo presto) per realizzarlo.



Ilaria Bonardi Jewels


Ilaria è una designer orafa di 29 anni che, a seguito di diverse esperienze lavorative nel campo della gioielleria, nel 2018 decide di aprire la sua attività per disegnare e realizzare i suoi gioielli.


La collezione principale d'Ilaria Bonardi Jewels si chiama “Città Tra Le Dita” ed è una collezione di gioielli che riporta la cartina geografica di una determinata città, quartiere o posto del cuore di chi la indossa.


L’idea è così semplice, elegante e originale allo stesso tempo, e pensare che il primo prototipo di gioiello “Città Tra Le Dita” è nato per caso.


Ilaria voleva realizzare un anello per omaggiare Milano, la città in cui aveva studiato, lavorato e dove è nata la sua passione e professione come artigiana. Scelse di sintetizzare la cartina di questa città perché voleva creare qualcosa di diverso dal solito souvenir, e perché le piaceva l'idea che la texture non fosse necessariamente riconosciuta a colpo d'occhio da tutti, come se si potesse indossare un luogo "in segreto".


I primi modelli della collezione sono nati in seguito ai viaggi d’Ilaria che, dopo ogni gita, realizzava un anello riportante la cartina geografica della città che aveva appena visitato.


Ilaria ci ha raccontato come questa linea di gioielli sia cresciuta con lei negli anni.

É così che Ilaria, grazie al passaparola e ai social, decide di abbandonare la strada "sicura" del lavoro da dipendente per aprire un'attività tutta sua.


Il primo passo è stato la creazione del sito. Ilaria racconta di aver scelto Wix per il sito e per lo shop online perché le ha permesso sin da subito di gestire in maniera professionale, veloce e semplice il suo business.


Inoltre, le numerose funzionalità del sito Wix, le hanno permesso di lavorare in maniera autonoma e completa: dall’organizzazione degli ordini in magazzino, alla programmazione di newsletter fino alla gestione dei contatti.

Inoltre, il fatto che gli strumenti disponibili sul sito Wix sono in continua evoluzione e vengono aggiornati molto spesso, ha permesso al sito d'Ilaria Bonardi Jewels di rimanere sempre al passo con i tempi.


Tra gli aspetti di Wix più apprezzati da Ilaria c’è l'app Wix Owner, che le permette di utilizzare tutte le funzionalità che si hanno su desktop anche in movimento, e la disponibilità del servizio clienti, che ha reso la sua esperienza web degli ultimi tre anni molto positiva.


Quando abbiamo chiesto a Ilaria della sua esperienza con Wix, ci ha risposto

“Consiglierei assolutamente Wix ad altre donne imprenditrici che si vogliono affacciare al mondo dell'e-commerce in modo professionale. Riusciranno a gestire le proprie vendite e avere una vetrina sul web molto efficiente”.


A oggi la linea “Città Tra Le Dita” è composta da più di 30 modelli, tutti depositati presso L'European Union Intellectual Property Office e parte della collezione è in vendita presso La Rinascente di Firenze, un traguardo davvero importante per Ilaria e del quale noi di Wix siamo proprio orgogliosi.



poivorrei



Sito poivorrei


poivorrei nasce dall’originale idea di 3 sorelle veronesi: Elena, graphic designer di 28 anni, Sofia, digital strategist di 26 e Lidia, 23 anni, che studia danza alla Juilliard School di New York. Questo progetto partecipativo nasce il 28 marzo 2020, proprio durante il primo lockdown.

Elena aveva iniziato a scrivere sul suo computer una lista di cose che avrebbe voluto fare una volta finito il lockdown (il tanto atteso “poi”) anche solo per far volare un po’ l’immaginazione al di fuori delle quattro mura di casa.


Poi, un giorno, Elena decide di scrivere sulla chat tra sorelle: “Non sarebbe bello se questa idea assumesse un carattere partecipativo?”. La lista che aveva scritto elencava pensieri, desideri e attività abbastanza semplici, che però cominciavano a mancare un po’ a tutti.


Elena, Sofia e Lidia si ritrovano così a fare la prima video chiamata per discutere l’idea e alla fine decidono di provarci.


“L’idea di poivorrei è nata da un nostro bisogno”, ci raccontano le sorelle veronesi, “Scrivendo i poivorrei, ci siamo accorte del potere di questa piccola azione: ci faceva sentire bene! Una volta avuta l’idea, abbiamo quindi voluto lanciarla il prima possibile, per aiutare le persone e far capire che non erano sole”.


E così è stato: in soli 3 giorni Elena, Sofia e Lidia creano la corporate, realizzano il sito Wix, comprano il dominio web e creano l’#poivorrei.


Per lavoro, sia Elena che Sofia utilizzavano già da tempo Wix. “Visto il poco tempo a disposizione e la garanzia di qualità e facilità di gestione, entrambe abbiamo deciso di confermare la nostra fiducia nei confronti di Wix” raccontano le due sorelle.


Lo scopo iniziale del sito era di raccogliere i poivorrei degli utenti, ma Elena, Sofia e Lidia si sono subito accorte del riscontro positivo del pubblico. Hanno così deciso d'inserire lo shop sul sito, che utilizzano per vendere t-shirt, carte, quaderni, penne e matite - tutto in print on demand con le più belle frasi poivorrei.


Le talentuose sorelle veronesi ci hanno raccontato come le funzionalità ecommerce le abbiano aiutate moltissimo nella gestione del quantitativo significativo di ordini. Anche la possibilità di gestire gli ordini dall’app Wix Owner le ha agevolate parecchio.


Oggi, a quasi un anno dalla creazione del loro fantastico sito Wix, Elena, Sofia e Lidia hanno già ricevuto più di 100.000 poivorrei.

Quando abbiamo chiesto loro se si sentissero di consigliare Wix ad altri utenti, ci hanno risposto “Lo abbiamo già consigliato :) per la facilità di gestione, che permette di lavorare in modo autonomo. Wix è sicuramente un ottimo punto di partenza per chi vuole fare il salto e avere una presenza online.”



NIAS.STUDIO


La storia di NIAS.STUDIO inizia con la storia di Nicoletta Reggio, una fashion e beauty Influencer che nel 2008 crea il suo blog per condividere consigli di moda. Dopo essersi affermata nel mondo della moda, Nicoletta decide di creare un suo shop online che inizialmente trattava solo di fotografia con la possibilità di acquistare i suoi preset. Successivamente, nell'agosto 2018, lo shop prende il nome di NIAS.STUDIO e diventa un jewelry shop a tutti gli effetti.


"Ho iniziato per caso e, appassionata da sempre di gioielli, ho deciso di dare vita a NIAS.STUDIO per dare a tutti la possibilità di acquistare gioielli bellissimi e di qualità a un costo contenuto" ci dice Nicoletta.


Quando abbiamo chiesto a Nicoletta del perché abbia scelto Wix per creare il suo sito e shop online, ci ha raccontato di aver visto una pubbliclità e di esserne rimasta attratta. Ci ha detto di essere andata a vedere di che cosa trattava, di aver aperto subito un suo account che però ha lasciato inattivo per un po' di tempo. “Mi piace scoprire piattaforme nuove, soprattutto se possono essermi utili. Quando ho deciso di aprire un mio shop sapevo già dove andare e in poche ore avevo già una bozza di ciò che volevo” ci ha raccontato.


Nicoletta ci ha anche detto di come la sua esperienza con Wix sia più che positiva. Il sito è facile da utilizzare e intuitivo e ci sono template perfetti per qualsiasi categoria. Insomma, come dice Nicoletta “creare un sito diventa divertente, facile e alla portata di chiunque anche per tutti quelli che non hanno dimestichezza”.


E dato che lo shop le sta regalando molte soddisfazioni, forse più di quelle che immaginava nel momento in cui ha deciso di dargli vita, Nicoletta si sente di consigliare Wix a chiunque abbia in mente di aprire un sito web perché, come dice lei “è un validissimo collega e aiuto costante nella gestione del mio business”.



FiluFilu



Sito FiluFilu


Laura è un’artigiana che ha da sempre amato i lavori manuali, poiché le permettono di esprimere la sua creatività, il suo amore verso la famiglia e l’attenzione per il dettaglio.

Dopo aver studiato come restauratrice, Laura decide di dedicarsi alla famiglia e alle tre figlie. “Mentre loro crescevano, sono però cresciuta anche io” ci racconta. “Mi sono avvicinata al mondo del cucito e del patchwork, dove la mia passione per il colore ha iniziato a combinarsi alle forme geometriche”.


Questo la porta a dare vita a FiluFilu nel 2013 quando, quasi per sfida, decide di provare a realizzare il modello di una borsa. “Ho sostituito l’ago della macchina da cucire, che fino a quel momento si era affondato nei tessuti, per iniziare a lavorare la pelle”.

La sfida si è così trasformata in un successo: le prime borse piacciono molto e Laura inizia a considerare sul serio l’idea di far crescere questa sua nuova passione. Inizia partecipando ai primi mercatini, e a marzo 2016 realizza il sogno di una vita e apre il suo negozio-laboratorio artigiano a Verona.


“I modelli delle borse che immagino, penso e realizzo partono sempre dal concetto di praticità e semplicità”, ci racconta Laura. “Mi piace definire la borsa come una compagna di avventure, ma anche di vita quotidiana. Ho quindi pensato a borse che coprano esigenze particolari di utilizzo, ascoltando anche le richieste delle mie clienti: c’è il modello per chi ama una borsa capiente, per chi preferisce portare la borsa a tracolla, c’è il modello per il lavoro, con le dimensioni adatte a contenere un laptop. I modelli che creo devono, secondo me, essere funzionali e proprio per questo il primo prototipo viene sempre testato per qualche settimana, in modo da curare al meglio dimensioni, accessori, portabilità. Il colore è attore principale nelle mie collezioni, fa parte della mia filosofia di vita, quindi fa parte anche del mio lavoro in maniera inevitabile. Nulla è lasciato al caso.”


Sono trascorsi 5 anni e FiluFilu è cresciuta anche grazie allo shop online che Laura ha aperto dopo pochi mesi dall'apertura del negozio fisico.


Per aprire il suo sito, Laura ci racconta di aver scelto di affidarsi a Wix perchè cercava una piattaforma che fosse facile da utilizzare anche per chi, come lei, non avesse molta esperienza con la tecnologia.

“La scelta si è rivelata vincente” conferma Laura. “Il mio shop risponde a tutte le esigenze e l'app dedicata mi permette di gestire il mio negozio anche a distanza. Riesco a fare quasi tutto dal telefono.”


Laura ci ha anche raccontato di aver consigliato ad altre amiche artigiane di aprire il proprio negozio online su Wix dal momento che la sua esperienza è stata assolutamente positiva. “Non devo litigare con altri sistemi e gestionali complessi, che per me sono una lingua sconosciuta”.


Anche se ci racconta che non è facile portare avanti lavoro manuale e digitale allo stesso tempo, Laura lo ritiene oggigiorno una scelta vitale.

“Anche in questo anno difficile, la mia vetrina ha sempre avuto le luci accese, nonostante le svariate chiusure e questo ha significato per me un lavoro costante che mai avrei immaginato. Certo, non basta avere un sito per lavorare, bisogna anche saper comunicare, sempre, ma è fondamentale avere una presenza sul web. Ho dovuto imparare a crescere come artigiana digitale, e Wix mi ha aiutato in questa trasformazione!”.




Scritto da

Roberta Rottigni


Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog