Come comprare un dominio: cos’è e quanto costa


Come comprare un dominio: cos’è e quanto costa

Grazie a Internet, la tua attività può essere gestita senza problemi sia a livello locale che internazionale. Con il mondo che diventa ogni giorno un po' più piccolo, i tuoi prodotti e servizi possono essere rivolti a tutti i tipi di mercati e di pubblico. Tuttavia, per far sì che ciò avvenga, avrai bisogno di una sede centrale anche online. Un sito web completo e professionale, con un nome di dominio. Capire come acquistare un dominio è fondamentale, perché il tuo nome di dominio sarà l'indirizzo con cui il tuo pubblico potrà trovarti online. Un nome di dominio è la tua "proprietà immobiliare" online. Un buon nome di dominio può essere cruciale per il tuo successo, ma come si fa ad acquistare un dominio, e quanto costa?


Dal momento che la tua azienda non sarà l'unica a trarre vantaggio dal mondo tecnologico, sostenere un livello di coerenza del marchio è la chiave per farsi scoprire dai clienti. Ciò significa che il tuo sito web dovrebbe essere riconoscibile come qualsiasi altra tua risorsa di marketing online od offline - come ad esempio i tuoi account sociali, il logo, il packaging o i biglietti da visita.


È qui che entra in gioco il tuo nome di dominio. Oltre a rendere il tuo sito web più facile da trovare per i visitatori (e i potenziali clienti), un nome dominio mostra che sei il proprietario del tuo indirizzo su Internet, posizionando la tua azienda come più autorevole e rispettabile di altre.


Ma quali elementi devi prendere in considerazione quando impari come comprare un dominio? In questa guida esaustiva risponderemo a tutte le domande che potresti porti, dall'importanza di un nome di dominio personalizzato, alla ricerca del miglior registro fino ai costi dell'acquisto di un dominio.



Cos’è un dominio?

Se il tuo sito web fosse una casa, il tuo nome di dominio sarebbe il suo indirizzo. Più precisamente, a ogni sito web nel mondo viene attribuito un indirizzo IP specifico. Ma poiché questo si presenta sotto forma di una serie di numeri e punti, è estremamente difficile per i visitatori umani ricordare e digitare questa serie. Per questo motivo sono stati creati i nomi di dominio - che in pratica sono l'etichetta leggibile collegata all'IP specifico di un sito. Tutti i domini "vivono" sul sistema dei nomi di dominio (DNS), un sistema universale che assegna gli indirizzi ai server e alle pagine web.


Esempio: Vuoi accedere alla nostra piattaforma per la creazione di siti web? Puoi utilizzare il nostro dominio: Wix.com o il nostro indirizzo IP: 185.230.63.164. In entrambi i casi, arriverai sulla stessa pagina.



Perché è così importante avere un proprio nome di dominio?

  • Il tuo sito web rappresenta la prima impressione di te su Internet. Un nome di dominio personalizzato avrà un aspetto professionale e farà sapere ai clienti che il tuo sito è autorevole e attendibile.

  • Rende il tuo sito web più facile da trovare, in quanto un nome di dominio può essere ricordato più facilmente di un indirizzo IP (una serie di punti e numeri). E se dovessi cambiare il tuo hosting (di cui parleremo fra un attimo), potrai comunque mantenere lo stesso dominio, rendendo la tua presenza online stabile nel tempo.

  • Acquistare un dominio è un passo necessario se si prevede di avere il proprio indirizzo email aziendale (con il nome del proprio brand dopo '@').

  • Da un punto di vista della SEO, il tuo nome di dominio dà a Google un'indicazione di cosa tratta il tuo sito web. In questo modo, aumenterai la possibilità di ottenere un ranking più alto nei risultati di ricerca.

  • Nel complesso, questi fattori contribuiscono alla tua visibilità online, che si traduce in maggiori opportunità di business e, in ultima analisi, in un aumento delle vendite. Per questo motivo, capire come comprare un dominio è un passo fondamentale per la creazione di un sito web professionale.


Come comprare un dominio: capire la struttura


Quello che solitamente chiamiamo "nome di dominio" è strutturato in due parti: il nome vero e proprio (dominio di secondo livello) e l'estensione (dominio di primo livello). È importante capirlo, per evitare di registrare quello sbagliato. A differenza della lingua inglese, i nomi di dominio vengono letti da destra a sinistra. Questo spiega perché la sezione 'Top Level' è in realtà l'ultima parte ad apparire nel tuo URL.


SLD: il dominio di secondo livello è il vero e proprio 'nome' del dominio. In molti modi, il tuo SLD è l'identità del tuo sito web e dovrebbe quindi rappresentare i tuoi servizi o prodotti. Per esempio, nel dominio wix.com, la parte SLD è wix.


TLD: un dominio di primo livello si riferisce all'ultimo segmento di un nome di dominio, dopo l'ultimo "punto" nell'URL. I TLD più comuni che avrai probabilmente incontrato durante la navigazione sul web sono '.com', '.net', '.edu', e '.org'. Ecco i principali gruppi di TLD che le aziende e i singoli possono acquisire:


  • gTLD: i domini di primo livello generici sono le estensioni più comuni, come ad esempio: '.com' o '.org'. Con il tempo e la domanda crescente, sono stati offerti più gTLD ai proprietari di siti web - l'elenco ora conta più di 1.000, tra cui '.design', '.biz', o '.guru'. Tutte queste estensioni sono disponibili per la registrazione - anche se alcuni gTLD registrati, come '.name' o '.pro', richiederanno una prova d'idoneità entro le linee guida stabilite per ciascuno.

  • ccTLD: i domini di primo livello con codice paese danno il riconoscimento di un paese specifico, di solito sotto forma di due lettere. Ad esempio, '.us' sta per Stati Uniti o '.za' per il Sudafrica.


Lo sapevi? Probabilmente hai sentito parlare della parola "URL". Questa abbreviazione (che sta per Uniform Resource Locator) descrive in realtà ciò che si vede nel browser quando si legge una pagina web. È composta dai seguenti elementi, da sinistra a destra:


Il protocollo di trasferimento (HTTP o HTTP) + Il nome della macchina ('www.') + Il nome di dominio di secondo livello + Il nome di dominio di primo livello + Le cartelle e le directory (ogni pagina specifica del sito web).



Esempio URL Wix


Che cos'è il web hosting?


Per avere un sito web completamente professionale è necessario un nome di dominio, ma è anche necessario un web host - il servizio, offerto da un'azienda, che si occupa di memorizzare il tuo sito web su un server. Grazie al hosting, il tuo sito web esiste ufficialmente e viene reso visibile da qualche parte sul web - il che significa che il tuo sito viene visualizzato ogni volta che un visitatore digita il tuo indirizzo nel suo browser.


La maggior parte dei costruttori di siti web ti addebiterà un costo per ospitare il tuo sito web, oltre a costi aggiuntivi per registrare il tuo dominio e collegarlo al tuo sito. Alcune aziende, come Wix, offrono opzioni più flessibili. Wix offre a ciascuno dei suoi utenti un web hosting gratuito dal momento in cui premono il pulsante 'Pubblica', senza limiti di tempo. La parte migliore: quando pubblichi il tuo sito con Wix, i tuoi contenuti web vengono memorizzati su server sicuri che si trovano in tutto il mondo, rendendo il tuo sito web accessibile in modo sicuro e veloce per ogni tuo visitatore.



Come scegliere un buon nome di dominio


Ora che abbiamo spiegato i concetti fondamentali, è il momento di capire come comprare il dominio perfetto per te. Affinché il tuo dominio abbia successo, deve essere:


Semplice: il nome deve essere abbastanza semplice da poter essere pronunciato, scritto e ricordato con facilità. Evita di usare ortografie particolari o simboli strani.


Breve: perché più si allunga, più è difficile da ricordare per i visitatori.


Brandizzato: il tuo dominio dovrebbe includere il tuo nome commerciale, o almeno una sua variante. Questo renderà il tuo sito immediatamente riconoscibile e coerente con gli altri elementi del tuo brand.


Ottimizzato per i motori di ricerca: il tuo nome di dominio è una delle prime cose che Google cerca quando classifica il tuo sito. Considera la possibilità d'includere parole chiave rilevanti che descrivano il tuo business. Esempi di parole chiave potrebbero essere il tuo tipo di business (fotografodelucia.com), o la tua posizione (fotografomilano.com) se stai cercando di acquisire clienti attraverso la SEO locale.



Esempi di nomi di dominio ottimizzati per i motori di ricerca


Come comprare un dominio disponibile?


Facile! Puoi controllare se il tuo nome di dominio è disponibile utilizzando un apposito strumento per controllare la disponibilità del nome di dominio, come quello offerto da Wix.com. Ecco come puoi controllare se il nome di dominio dei tuoi sogni è disponibile: scegli un servizio di verifica del dominio che ti permette di provare tutte le opzioni che vuoi, gratuitamente. In alternativa, puoi utilizzare uno dei molteplici generatori di nomi di dominio disponibili online per trovare altre idee. Poi, scegli un'estensione e acquista il tuo dominio utilizzando un registro di domini, come Wix.com.


Il tuo nome di dominio è già stato preso? Non preoccuparti, ci sono altre opzioni. Molto probabilmente, il tuo dominio sarà disponibile con un'estensione diversa (TLD). Puoi anche giocare con le varianti del tuo nome. Prova una versione abbreviata del tuo dominio, o aggiungi una parola chiave relativa alla tua posizione o alla tua professione. In alternativa, potrai usare uno dei tanti strumenti online per trovare altre idee per un nuovo nome di dominio.



Come comprare un dominio


Prima ancora di acquistare un dominio, cerchiamo di capire perché è necessario registrare il dominio. Il tuo dominio è il tuo piccolo immobile online, e come tale, la sua registrazione deve passare attraverso un'autorità centralizzata: l'ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers).


Affinché ciò avvenga, dovrai acquisire il tuo dominio attraverso una società di registrazione accreditata, che è accreditata per trattare, per tuo conto, con l'ICANN. La tua società di registrazione garantirà così che il tuo nome di dominio sia registrato correttamente e quindi protetto. Inoltre, sarà responsabile della gestione del tuo dominio e del controllo dei rinnovi mensili o annuali.


Poiché il registro da te selezionato sarà quello che si occuperà del tuo dominio, non possiamo non sottolineare quanto sia importante verificarne la reputazione. Molti registri sono attivi sul mercato, ma non tutti offrono le stesse condizioni, e alcuni addirittura aggiungono tariffe nascoste (amministrazione, rinnovo, ecc.) che rendono l'acquisto del tuo dominio molto più costoso di quanto dovrebbe essere. Assicurati di scegliere una società di registrazione affidabile, che sia completamente trasparente in merito alle tariffe e agli altri termini e condizioni.


Il nostro suggerimento è quello di scegliere un registro che sia anche un hosting web, per essere sicuri che il tuo sito web e il tuo dominio siano trattati tutti allo stesso modo. Così, l'intero processo del tuo sito web sarà centralizzato in un unico luogo di facile accesso. Considerando che Wix ha oltre 150 milioni di utenti, si può dire che sia la scelta preferita di molte aziende in tutto il mondo.


Wix fornisce a tutti i suoi utenti uno dei migliori certificati SSL gratuiti del settore, ed è uno sponsor orgoglioso dell'iniziativa Let's Encrypt per la diffusione del protocollo HTTPS in tutto il mondo. Ricevi 500MB di spazio su cloud per i tuoi contenuti e 500MB di larghezza di banda gratuita, ma sono disponibili anche Piani Premium per qualsiasi tipo di esigenza.



Acquistare un dominio: quanto costa?


Il prezzo del tuo prezioso nome di dominio dipenderà da una serie di diversi fattori, come ad esempio:


L'estensione del dominio: '.com' o '.org' sono spesso più costosi di '.it' o '.fr' per lo stesso dominio.


Dove si acquista il dominio: non tutte le società di registrazione hanno gli stessi prezzi, per non parlare delle variazioni sul servizio aftermarket.


I termini selezionati: riservare il tuo nome per uno o più anni potrebbe avere un impatto sul prezzo.


La popolarità delle tue parole chiave: non tutte le parole hanno lo stesso valore. Ad esempio, "CarInsurance.com" è stato venduto per ben 49,7 milioni di dollari, il che lo rende il dominio più costoso di sempre.


Protezione della privacy: tutti i proprietari di domini sono tenuti a condividere il loro nome e il contatto con l'ICANN, dove sono pubblicamente elencati. Non vuoi essere trovato? La privacy del dominio sostituisce le tue informazioni private con quelle della tua società di registrazione.


Considerando questi elementi, ad alcuni utenti verrà richiesto di pagare tariffe più alte per l'acquisto del loro dominio - perché è un mercato competitivo, o perché il dominio è molto ricercato.


Ma per la maggior parte dei nomi di dominio, non dovresti aspettarti di pagare più di 20 euro all'anno. Se il prezzo è più alto, diventa una decisione aziendale della quale bisogna soppesare i pro e i contro. Una domanda utile da porsi è: "Quanto mi costerebbe non avere il dominio giusto?" Non ottenere il riconoscimento immediato, la reputazione, il traffico organico e le vendite derivanti dal possesso del dominio giusto potrebbero costare di più del prezzo del dominio.


Suggerimento extra: la maggior parte dei Piani Premium di Wix include la registrazione gratuita del dominio per il primo anno. Sei interessato? Puoi iniziare selezionando il pacchetto Wix che fa per te.



Come comprare un dominio: aftermarket


Se il tuo dominio è già di proprietà di qualcun altro e sei deciso a renderlo tuo, c'è la possibilità che tu possa ancora acquistarlo dall'aftermarket. La rivendita di nomi di dominio già presi è diventata un'industria a sé stante, con siti di aste e broker di domini che ti risparmiano il fastidio di rintracciare l'attuale proprietario del dominio.


Fai molta attenzione però, come nel mondo degli acquisti di domini, ci sono purtroppo molte truffe. È meglio che tu ne sia consapevole: segui i passaggi necessari prima di acquistare un dominio da un venditore privato.


Tieni presente che, trattandosi di un servizio redditizio, i prezzi possono essere gonfiati - raggiungendo facilmente i 1.000 - 30.000 euro. L'acquisto di un dominio attraverso questo percorso richiede anche più tempo in quanto è un processo molto più lento rispetto all'acquisto online. Immagina lo sforzo necessario per trovare il proprietario e contattarlo, e il tempo necessario per negoziare e concludere l'affare.


Se sei pronto ad intraprendere questa strada, ecco una guida passo per passo su come acquistare un dominio già in possesso di qualcun'altro:


  1. Per prima cosa dovrai identificare chi è il proprietario del tuo nome di dominio. Puoi utilizzare un servizio come WHOis per trovare le informazioni rilevanti. Con questa ricerca dovresti ottenere il nome, l'email e il numero di telefono del proprietario del dominio. Tuttavia, ci sono casi in cui le informazioni del proprietario sono private, soprattutto in conformità con le norme relativamente nuove del GDPR in tutta Europa - il che rende necessario il ricorso a un broker professionale.

  2. Se ne hai la possibilità, contatta il proprietario. Puoi inviare un'email per spiegare la tua richiesta. Puoi anche chiedere se il dominio è in vendita. Potresti offrire il prezzo che sei disposto a pagare per il dominio per iniziare la negoziazione.

  3. Se il proprietario è d'accordo con l'idea di vendere il dominio, dovrai iniziare le trattative per raggiungere un prezzo che soddisfi entrambe le parti. Prima d'iniziare l'offerta, stabilisci un budget per capire quanto sei disposto a spendere. In questo modo, puoi condividere i tuoi limiti prima che sia troppo tardi.

  4. Una volta che entrambe le parti sono d'accordo, è il momento di pagare il conto. Per proteggerti, è meglio utilizzare un'applicazione di pagamento di terze parti come Escrow.com per facilitare il pagamento (dovresti anche tenere presente la tariffa di questo servizio quando stabilisci il tuo budget). Sarai così protetto e il venditore si sentirà a suo agio sapendo che il pagamento proviene da una fonte affidabile. Dopo che il dominio sarà stato trasferito, Escrow autorizzerà il trasferimento del denaro.



Il team di Wix


Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog