8 fantastici slogan pubblicitari da cui prendere spunto




L'unica cosa più difficile di creare la propria attività, creare un sito web e perfezionare il proprio logo, è creare uno slogan che sia memorabile e che racconti veramente quello che il proprio brand ha da dire. Iniziamo con il chiederci che cos'è uno slogan? Si potrebbe dire che uno slogan è una versione (molto) riassunta della missione del vostro brand. Uno slogan deve essere breve, accattivante, ma soprattutto memorabile. Se il vostro logo è il vostro business rappresentato in un'immagine, il vostro slogan è il vostro business racchiuso in una frase.


Un buon modo per trovare ispirazione è dare un'occhiata agli slogan più belli e famosi di sempre. Ecco la lista di alcuni degli slogan che ci hanno conquistato negli anni.



Las Vegas - “Quello che succede a Las Vegas, resta a Las Vegas”


Che siate mai stati a Las Vegas o meno, lo slogan "Whatever happens here, stays here" (qualunque cosa accada qui, rimane qui) fa pensare a un senso di libertà sin da quando è stato originariamente creato nel 1998 da Mark E. Brown di R&R Partners. La città di Las Vegas è fatta per vivere all'eccesso. A Las Vegas si può far festa tutta la notte, mangiare quello che si vuole, spendere un mucchio di soldi al casinò ed essere chi si vuole. Sin City permette di lasciarsi alle spalle la vita quotidiana e di soccombere ai suoi capricci, qualunque essi siano. Il lunedì successivo, si può tornare in ufficio alle 9:02 del mattino e nessuno si accorgerà della pazza sbronza del weekend. Ed è esattamente per questo che Las Vegas è stata progettata.





Nike - “Just do it”


Il popolare slogan della Nike, "Just Do It", è efficace per il modo in cui richiama all'azione. Il brand di abbigliamento sportivo ispira motivazione e si rivolge a chi è sempre in movimento. Tuttavia, la creazione dello slogan è stata ispirata da una storia piuttosto contorta. "Just do it" (in italiano, "fallo e basta") sono state le ultime parole di Gary Gilmore, un assassino, prima di essere giustiziato. Questa frase ha ispirato il dirigente pubblicitario Dan Weiden a creare lo slogan della Nike, ormai famoso in tutto il mondo. Com'è che si dice? L'ispirazione è tutta intorno a noi - beh, sì, in questo caso è davvero così.





De Beers - “Un diamante è per sempre”


Siamo sicuri che abbiate sentito sia lo slogan, sia che abbiate sentito parlare del business che c'è dietro ad esso. Nel 1938, De Beers assunse N.W. Ayer, un'agenzia pubblicitaria per rendere i diamanti ancora più attraenti. A causa della Grande Depressione, le vendite di diamanti erano ai minimi storici, in quanto da sempre simboli di ricchezza e stravaganza. La campagna ha puntato dritto al cuore, creando quel legame emotivo tra i diamanti e l'amore eterno. Anche se è stato uno stratagemma, è da sempre considerato un grande successo pubblicitario.





Maybelline - “Maybe she’s born with it, maybe it’s Maybelline”


Lo slogan gioca sulla parola “Maybe”, che in italiano vuol dire “Forse”, presente nel nome del brand Maybelline. Questo slogan pubblicitario, infatti, si traduce in “Forse ci è nata, forse è Maybelline”. Che usiate o meno il make-up, ci sono buone probabilità che lo slogan di Maybelline sia immediatamente riconoscibile. L'azienda di cosmetici è stata fondata nel 1915 dal diciannovenne Thomas Lyle Williams. Dopo aver visto sua sorella mescolare la vaselina con polvere di carbone e applicarla sulle ciglia, Williams si è messo in testa di creare il suo "abbellimento per gli occhi". Lo slogan di Maybelline è stato anche definito il più riconoscibile degli ultimi 150 anni.





Skittles - “Assaggia l'arcobaleno”


Mentre le caramelle che tutti noi abbiamo conosciuto come Skittles e tanto amato sono nate nel 1974, il famoso slogan "Taste the Rainbow", in italiano "Assaggia l'arcobaleno" è stato creato solo nel 1994. È una delle campagne pubblicitarie più longeve di sempre! Lo slogan descrive accuratamente il prodotto (la caramella stessa è disponibile in una varietà di colori, proprio come un arcobaleno). Inoltre, rimanda al materiale promozionale del brand che include un'immagine di un arcobaleno sulla confezione.





Mastercard - “Per tutto il resto, c'è Mastercard”


Anche se si è evoluta nel corso degli anni, la campagna pubblicitaria di Mastercard ha alcuni dei migliori annunci in circolazione per qualsiasi istituzione finanziaria. Creata nel 1997, ha una gamma di annunci carini, divertenti e toccanti. Anche se ogni pubblicità ha la stessa impostazione, è difficile annoiarsi. Gli annunci iniziano con l'elencare i prezzi degli articoli di uso quotidiano, tutti appartenenti allo stesso tema o categoria. L'ultimo articolo della lista è sempre un qualcosa di "inestimabile", che termina l'annuncio con la fatidica frase: "Ci sono cose che non si possono comprare. Per tutto il resto, c'è Mastercard".





California Milk Processor Board - “Got Milk?”


Vent’anni fa un gruppo di creativi si trovò a dover realizzare uno slogan per uno dei prodotti più comuni, il latte. Dal lavoro di quei creativi nacque la storica campagna “Got milk?”, una delle frasi più famose e riuscite nel campo della pubblicità alimentare. Quella che è iniziata come una campagna pubblicitaria per promuovere i benefici per la salute del latte da parte del California Milk Processor Board, è stata successivamente autorizzata per l'uso da parte di altri trasformatori di latte e allevatori. I pezzi più popolari della campagna raffiguravano VIP con i baffi da latte su una pubblicità stampata. Ogni poster conteneva un divertente aneddoto sui benefici del latte.





New York City - "I ❤️ NY"


Lo slogan "I ❤️ NY", che si trova su magliette, bicchierini, poster e su molti altri articoli, è in circolazione dalla fine degli anni '70, ma rimane ancora oggi super popolare. Si dice che il vice commissario del Dipartimento del Commercio dello Stato di New York, William S. Doyle, abbia assunto l'agenzia pubblicitaria Wells Rich Greene e il graphic designer Milton Glaser per una campagna per aumentare il turismo nella New York di allora, piena di criminalità. Il disegno finale del logo di Glaser è stato disegnato sul retro di un taxi con un pastello rosso. Oggi si trova al Museum of Modern Art di Manhattan. Milton Glaser ha realizzato l'intero lavoro pro bono. Alcuni dicono che sia stato fatto semplicemente per aiutare la città. Altri dicono che è perché pensava che la campagna sarebbe durata solo un paio di mesi. Comunque sia, Glaser ha creato un logo che definirà per sempre la città che non dorme mai.






Il team di Wix


Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog