10 modi efficienti per promuovere il tuo sito gratuitamente


Hai appena finito di creare il tuo sito web ed è arrivato il momento di condividerlo con il mondo. D’altronde, a cosa ti serve un sito web se nessuno riesce a vederlo? Promuovere il tuo sito web non deve essere un’operazione particolarmente costosa. In realtà, non dovrebbe costarti proprio nulla.

Ti sarai sicuramente imbattuto in articoli simili a questo, che promettevano di mostrarti “XXX modi per realizzare qualcosa gratuitamente”, ma il cui passaggio finale consisteva in un enorme pagamento, il tutto marcato in rosso e in grassetto. Beh, questo non è uno di quei post e tutto ciò che è elencato qui sotto farà sì che il tuo portafoglio resti chiuso e al sicuro nella tua tasca.

Ma non basarti solo sulle nostre parole. Continua a leggere per scoprire i 10 modi migliori per promuovere gratuitamente il tuo sito web:

  1. Consolida la SEO del tuo sito web

  2. Sfrutta l’email marketing

  3. Inizia un blog

  4. Scrivi post per i blog come ospite

  5. Sfrutta il potere dei social

  6. Invia il tuo sito alle directory online

  7. Scrivi sui forum

  8. Raggiungi il pubblico con l’outreach marketing

  9. Dillo con una firma personalizzata

  10. Concentrati sulla qualità


01. Consolida la SEO del tuo sito web

La SEO o l'ottimizzazione per i motori di ricerca è uno dei modi più efficaci per posizionare il tuo sito web su Google (e su altri motori di ricerca). A differenza del SEM (marketing sui motori di ricerca), l’ottimizzazione SEO è totalmente gratuita: la concorrenza è aperta a tutti, in base alla qualità dei contenuti che pubblichi, alla fluidità di navigazione che offri ai tuoi visitatori e al numero di link che ricevi dall'esterno. Tra i vari fattori, una buona SEO si ottiene impostando determinate parole chiave e frasi in tutto il tuo sito web e utilizzando altre tecniche, come l'aggiunta di Alt Text e l'ottimizzazione delle intestazioni in modo che il tuo sito venga trovato più facilmente sui motori di ricerca.

La SEO richiede tempo e fatica, ma per rendere la tua vita un po' più semplice, puoi utilizzare la Wix SEO Wiz. È totalmente gratuita e ti guiderà attraverso il processo, oltre a creare una checklist approfondita di tutti gli elementi che devi ottimizzare per farti "trovare". Inoltre, i siti web di Wix sono ora immediatamente indicizzati su Google, quindi potrai vedere il tuo sito nei risultati di ricerca in tempi brevissimi.

02. Sfrutta l'email marketing

C'è un motivo per cui l'email marketing è sempre tra i primi della lista negli articoli che parlano di come indirizzare il traffico al tuo sito web. Perché? È dimostrato essere uno strumento molto efficace. (Per ogni euro che spendi per l'email marketing, il tasso medio di ritorno sull’investimento è di 38). Certo, chiunque può inviare una newsletter e ottenere dei buoni risultati, ma una newsletter efficace e scritta accuratamente è una forma d'arte. Crea dei contenuti incisivi, chiamate all’azione efficaci e scegli il tono giusto per arrivare ai tuoi lettori. Questo è ciò che separerà la tua newsletter dalle altre che ricevono i tuoi visitatori. Grazie a Wix Email Marketing puoi creare, inviare e condividere bellissime email in pochi minuti.

03. Crea un blog

I blog sono uno strumento fenomenale e non lo dico solo perché ne stai leggendo uno. Creare un blog sul tuo sito web può aumentare il tuo posizionamento sui motori di ricerca, aiutarti ad affermarti come esperto nel tuo campo e migliorare notevolmente il tuo tasso di conversione. La ciliegina sulla torta? Scrivere articoli comporterà una ricerca approfondita sul tuo mercato, amplierà le tue conoscenze e svilupperà ulteriormente le tue capacità professionali.

Per quanto riguarda il lato tecnico del lancio di un blog, Wix rende semplicissimo creare un blog professionale che può essere collegato al tuo sito in un solo clic. Non ti piace particolarmente fare il blogger professionista? Non preoccuparti. Ricorda che un blog deve essere casual e informale, in modo da poter fare appello a chiunque, dal principiante all'esperto. E col tempo e la pratica diventa sempre più facile. Fortunatamente per te, abbiamo creato la guida definitiva su come creare/iniziare il tuo blog, in modo da metterti sulla strada giusta per diventare un professionista del blogging.


04. Scrivi post del blog come ospite

Oltre a creare il tuo blog, potresti voler includere un guest blogger. Questa è una tattica molto comune che è reciprocamente vantaggiosa per entrambe le parti coinvolte. Invitare un esperto nel tuo settore a scrivere un post sul tuo blog ti consente di avere accesso anche alla sua rete di contatti e, auspicabilmente, ottenere alcuni contatti di qualità. Non solo, stai costruendo relazioni lungo la strada con esponenti del tuo settore, facendo quindi crescere la tua rete. Entrambi ottieni quote di esposizione, traffico e social media. Direi che è una vittoria per tutti.

Allo stesso tempo, ti suggeriamo caldamente di diventare tu stesso un guest blogger, ovvero iniziare a scrivere articoli da pubblicare su altre piattaforme. Anche qui i vantaggi sono enormi: il link del tuo sito web apparirà su pagine esterne (dando una bella spinta alla SEO del tuo sito), inoltre l’esperienza ti espone a un nuovo pubblica e migliora notevolmente le tue capacità di scrittura in quanto testerai nuovi formati.

05. Sfrutta il potere dei social

Che tu ci creda o no, i social non sono solo un modo per i tuoi amici del liceo per mostrare le foto dei loro figli o di condividere una foto di ciò che hanno mangiato a pranzo. I business che utilizzano i social come strumento hanno la capacità di attrarre un seguito che aiuta ad alimentare il riconoscimento del brand e la sua crescita complessiva. Che si tratti di Facebook, Twitter, Instagram o Snapchat (e, si spera, sia una combinazione di uno o tutti), pubblicare e commentare è importante per costruire una comunità. Interagire regolarmente con il tuo pubblico può anche aumentare le possibilità che questi condividano i tuoi contenuti, promuovendo quindi gratuitamente il tuo sito web. Non dimenticare di promuovere contenuti diversi in modo che tutte le tue reti possano trarre vantaggio da quanti più contenuti possibili, come condividere i tuoi video Instagram su Twitter o i tuoi ultimi post di blog sulla tua pagina Facebook. Puoi anche aggiungere una barra social al tuo sito web in modo che i tuoi visitatori possano facilmente trovare i tuoi profili social e condividere il tuo sito web.

06. Invia il tuo sito alle directory online

Nonostante la maggior parte delle persone conduca le proprie ricerche su Google, è comunque una buona idea inviare il tuo sito web alle directory online. Vuoi assicurarti che il tuo URL si trovi in tutti i posti possibili in modo che più persone possano trovarlo. Quindi perché non approfittare di questo spazio pubblicitario gratuito? A seconda del settore in cui lavori, potrebbe esserci una directory dedicata al tuo tipo di attività. Se hai un negozio di mattoni e malta per esempio, inviare il sito alle directory locali è una mossa più che intelligente. Servizi gratuiti come Google My Business ti consentono di rivendicare la tua attività in modo tale che quando qualcuno cerca il tuo sito web in aggiunta a una mappa con la tua posizione, gli orari e i contatti verranno visualizzati sul lato destro della pagina dei risultati. Altri luoghi in cui considerare di aggiungere il tuo sito web o attività sono le Pagine gialle e Yelp. Ricorda, più sono, meglio è.



07. Pubblica sui forum

A chi non piace un pò di sana, sfrontata autopromozione di tanto in tanto? I forum sono un altro modo per far conoscere il tuo sito web a un’audience aggiuntiva che non raggiungeresti normalmente. Puoi iniziare una nuova discussione su un forum ben noto come Reddit e lasciare che altri decidano se il tuo sito è degno di essere votato, oppure immergerti in una discussione già esistente e pertinente e inserire il tuo sito web al momento giusto. (Ti preghiamo però di non inviare spam, una mossa davvero controproducente ). Come per le directory sopra, prova a trovare forum che trattano specificamente il settore della tue attività in modo da poter approcciare la tua audience in maniera più intima. Se non riesci a trovare un forum specifico per la categoria della tua attività, non preoccuparti! Puoi avviare il tuo forum usando il Wix Forum. In questo modo il tuo sito web può diventare l’epicentro dei forum per il tuo settore.

08. Raggiungi il pubblico con l’outreach marketing

L’outreach marketing (marketing di divulgazione) implica una connessione ad altre persone impegnate nella tua attività, blogger e influencer che possano promuovere il tuo sito web in diverse forme. La tecnica inizia dall'identificazione dei target necessari per raggiungere il tuo obiettivo. Ciò comporta mettersi in contatto in maniera persuasiva e fare follow up quando necessario. Questo può essere fatto tramite email o social media e, a seconda del seguito dei tuoi target, uno potrebbe essere migliore dell'altro. L'idea è quella di creare rapporti duraturi, ottenendo allo stesso tempo l'esposizione che avevi sperato per il tuo sito.

09. Dillo con una firma personalizzata

La tua firma su email è fondamentalmente un adesivo online, nel senso che la gente lo vedrà, che gli interessi o no. Questa, tuttavia, può essere davvero una buona cosa per te e per il tuo sito web. Assicurati di inserire nella parte inferiore di qualsiasi email che invii (indipendentemente dal destinatario) il logo della tua attività, i collegamenti ai tuoi account social e al tuo sito web e a qualsiasi altra informazione per contattarti.


10. Concentrati sulla qualità

Quando crei contenuti per pubblicizzare o promuovere il tuo sito web, concentrati sul creare lavoro di qualità o finirai per creare un pasticcio che non interessa a nessuno. Questo suggerimento può essere applicato a tutti gli altri suggerimenti che hai trovato in questo articolo. L'attenzione al dettaglio e un atteggiamento che primeggia "la qualità sulla quantità" saranno gli approcci migliori per i quali optare per assicurarti un’attività a lungo termine.



Il team di Wix


Immagine per mobile

Questo blog è stato creato con Wix Blog